in

Com’è “Farfalle”, la canzone di Sangiovanni a Sanremo 2022? L’abbiamo ascoltata in anteprima per voi!

“Farfalle” è la canzone di Sangiovanni con cui partecipa a “Sanremo 2022”: come è? Qual è il significato? Anteprima!

A soli 18 anni, Sangiovanni debutta al Festival di Sanremo con 17 dischi di platino e due dischi d’oro sulle spalle. Dal 1 al 5 febbraio, sarà in gara assieme a tanti altri big della musica come Elisa, Rkomi, Blanco e Mahmood. La sua canzone si intitola “Farfalle“, e noi di Webboh abbiamo avuto l’onore di poterla ascoltare in anteprima assieme ai giornalisti più importanti dei media italiani.

Sangio ha scritto il testo di questo brano assieme ad Alessandro La Cava (che per Sangio ha già scritto “Malibu”, “Lady”, “Hype” “Raggi gamma“), mentre Stefano Tognini in arte Zef (in passato ha prodotto “I Love You” di Ghali, “Dove non arrivano gli occhi” di Rkomi, “Boogieman” di Ghali con Salmo) ha scritto le musiche sempre con Alessandro La Cava.

Di cosa parla il brano? Il cantante ha voluto raccontare la libertà dei rapporti quotidiani. Di quando sei circondato da persone che ti fanno sentire bene e “libero”, che non ti tolgono l’ossigeno. Il ritornello sembra una dichiarazione d’amore verso un qualcuno che è una boccata d’aria-ia-ia per il protagonista del testo (sarà una dichiarazione per la fidanzata Giulia Stabile?). Canta: “E non l’ho detto a nessuno, che ho perso la testa, e sono pazzo di te“. Il ritmo è molto serrato e veloce, anche a un certo punto sembra rallentare per poi ripartire a tutto ritmo verso il finale. Webboh vi consiglia una frase da segnarsi: “Ho perso le emozioni, me le ritrovi tu?”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *