in

Samara Tramontana dice finalmente la sua sul drama di Sara: “Ecco la mia versione dei fatti”

A giorni dallo scoppio della polemica, Samara Tramontana parla: “Chiunque può essere il cattivo in una storia raccontata male”

Samara Tramontana parla. Lo fa dopo lo scoppio di quello che è stato definito come il “drama di Sara” (che potete recuperare cliccando qui), con un video su YouTube dove ha voluto mettere in chiaro la sua posizione, per filo e per segno. Dieci minuti molto intensi, in cui Samara ha risposto alle accuse, esprimendo per la prima volta il suo giudizio sulla faccenda.

“Appena uscito il primo video, ho contattato i miei legali per analizzare i materiali e abbiamo ritenuto opportuno non intervenire fino ad oggi, non stavo facendo finta di niente“, ha detto Samara, replicando a chi le chiedeva il motivo del suo silenzio. “Non ho intenzione di parlare degli altri, sono contro dissing e chiacchiere, ho sempre chiarito direttamente con la persona, non voglio fare hype. La mia gente deve seguirmi per come sono io, nel bene e nel male”, ha aggiunto la creator, che poi si è lasciata andare ad un lungo discorso:

Io non sono Sara, io sono Samara. Sapete qual è il problema? Che sono state raccontate tante cose della mia vita privata che dovevano rimanere tali e di volta in volta sono stati aggiunti particolari veramente assurdi. […] Sono una ragazza di 18 anni, nell’anno passato posso aver fatto degli errori nella mia sfera sentimentale, certi sono strapassati e penso sia inutile riparlarne. Per dovere di verità, ci tengo a precisare che non sono andata a letto con sette persone. Trovo assurdo che nel 2022 venga giudicata la vita sessuale di una ragazza e che questi giudizi arrivino da ragazze. Se fossi stato un ragazzo, sarei stato super invidiato. La trovo un’offesa nei confronti della sessualità di tutti noi.

Samara poi ha specificato di non essere mai stata la causa della rottura delle coppie all’interno della house. “Capisco che si possa avere del risentimento nei miei confronti perché mi sono avvicinata a qualcuno, ma le cose si fanno in due”, ha sottolineato la ragazza. La creator ha inoltre chiesto scusa a chi si è sentito ferito da lei, nonostante abbia già privatamente affrontato ogni problema con chi di dovere.

Per quanto riguarda le accuse di tradimento dell’amicizia arrivate da alcune ragazze della casa, Samara ha messo in chiaro che non sarebbero in piedi per un problema alla base: l’amicizia non c’è mai stata. Ecco le sue parole,

Ci siamo avvicinati e allontanate, ma come ben sappiamo noi e le persone che ci conoscono, non ci siamo mai riuscite. La definizione “amicizia” non è mai c’entrata con noi. Non capisco perché proprio ora sono diventata una vostra amica, quando non ci siamo mai definiti tali. […] Christian si è avvicinato a me qualche settimana fa, ma è bene precisare che lui non frequentava nessuna da mesi. Non capisco dove sia il problema, visto che non siamo mai state amiche.

Infine, la creator ha parlato della shitstorm ricevuta dopo lo scoppio della polemica, che ha coinvolto lei e tutta la sua famiglia. “Sono usate parole gravi con una facilità assurda”, ha aggiunto Samara Tramontana, sottolineando che non vorrà tornare più su questo argomento. L’ultima frase riassume il suo pensiero: “Chiunque può essere il cattivo in una storia raccontata male“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.