in

Samantha Frison ritrova il suo gatto scomparso da 3 mesi: l’emozionante racconto della tiktoker

Samantha Frison gatto
Samantha Frison gatto

Questa è una storia a lieto fine. Samantha Frison a dicembre aveva smarrito il suo gatto. Quando ormai si era rassegnata all’idea di non poterlo più riabbracciare, qualcuno l’ha ritrovato ed è pronto a ridarglielo. Ricostruiamo la vicenda attraverso le parole della tiktoker in una serie di video:

Il 16 dicembre 2020 è scomparso il mio gatto. E’ un gatto sterilizzato, quindi non dovrebbe allontanarsi così da casa. L’abbiamo cercato per giorni e giorni e non abbiamo trovato nulla. Siamo giunti alla conclusione che qualcuno poteva averlo rubata o che poteva essere andata a casa di qualcun altro. Finché ieri non vediamo un annuncio su Facebook. Vivo in un paesino piccolo e non ci sono tanti gatti, soprattutto non di questo colore. So che la foto è diversa, ma penso sia normale dato che il gatto è via da tre mesi. E’ stato fuori tutto l’inverno quindi può essere che un po’ sia cambiato.

Ieri l’abbiamo cercata tutto il pomeriggio senza traccia, poi la sera ci chiamano e ci dicono: “E’ qua”. Di corsa prendiamo la macchina e andiamo e in effetti era lì. La mia prima reazione è stata: “No, non è lei”. Mia mamma mi ha detto: “Aspetta Samantha” …

Dopo l’euforia per averlo ritrovato e l’incertezza sulla sua reale identità, la mamma di Samantha ha controllato i piccoli particolari che rendono unico un gatto dagli altri e conferma: il felino è la loro gatta:

Lei aveva una macchietta vicino all’orecchio. E’ lei! Le abbiamo dato le crocchette. Era super affamata, però non siamo riusciti a prenderla. Lei va a fare visita a questa famiglia ogni giorno da una settimana. Siccome non volevamo forzare troppo la cosa, abbiamo deciso di aspettare e non l’abbiamo presa. Non mi immagino neanche quanto possa essere traumatizzata. Probabilmente si era persa, perché non era distante da casa nostra. Si vede che ne ha passate davvero tante.

Lei era molto affezionata a mio fratello, infatti, non appena lui l’ha chiamata si è immobilizzata.

Ora Samantha Frison aspetterà un po’ di tempo prima di riportarla a casa per evitare di forzarla, spaventarla e farla ulteriormente soffrire, ma non vede l’ora di poter riabbracciare definitivamente la sua gatta:

Abbiamo provato a prenderla e a metterla dentro la gabbietta, ma si è opposta. Ci ho provato, ma non volevo nemmeno farle del male. Abbiamo detto: “Ci riproviamo domani”. Le lasciamo un po’ di tempo perché si fidi di noi.

[FOTO: TikTok]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *