in

Anche Salmo interviene nella polemica su Rhove: “Impara a cantare dal vivo”, lui gli risponde!

Salmo ha commentato l’esibizione di Rhove in cui si lamenta della scarsa partecipazione del pubblico. Ecco il suo punto di vista e com’è andata a finire.

Salmo e Rhove
Salmo e Rhove

Nell’ultime mese, il rapper Rhove è stato coinvolto in più di una polemica. Dopo esser stato fischiato per aver abbandonato il palco in anticipo, e dopo che uno dei suoi amici ha travolto tre ragazzi ferendoli, il cantante è finito nuovamente al centro dell’attenzione. Ieri, anche i Pinguini Tattici Nucleari sono intervenuti sul suo conto, contestando il rapper per essersi lamentato del pubblico che, a suo dire, non cantava abbastanza durante il suo concerto. Poche ore fa, anche Salmo ha commentato la vicenda, dando il suo personale punto di vista.

Con una serie di Storie su Instagram, il rapper ha voluto dare a Rhove dei consigli su come dovrebbe organizzare i suoi concerti. Nei video in questione, ha anche fatto riferimento agli amici che il cantante di Rho porta con sé durante i suoi live:

Se siete molto giovani e pensate che la musica sia il vostro futuro, vi do un consiglio: Imparate a cantare dal vivo!”. Evitate di portarvi i vostri amici che lanciano l’acqua sul palco. Non fate calisthenics e levate la voce dalle basi, almeno dalle strofe. Non è importante diventare un idolo su TikTok, tantomeno su Spotify. La verità è sul palco, il live è l’esame della vostra musica. È come un Esame di Stato, non potete andarci con i fogliettini scritti e con l’aiuto da casa. Le persone pagano il biglietto per sentirvi cantare dal vivo.

Indice

Rhove risponde a Salmo e lo ringrazia per i consigli: ecco com’è andata a finire!

Dopo aver ascoltato il messaggio del collega, il cantante di Shakerando lo ha ringraziato per i preziosi consigli, aggiungendo una considerazione per chi ha commentato negativamente le sue esibizioni:

Canto tutti i pezzi e pure un ottava sopra. Ovviamente faccio delle pause, ma come tutti gli artisti del mondo. Chi mi è venuto a sentire live mi ha detto che non ha mai visto una cosa simile. Non dico che sia professionale fare il live con le voci sotto, ma a volte ( facendo ancora dj set e locali), non funzionano nemmeno le spie. Vi prometto che appena l’anno prossimo inizio coi miei live, non ci sarà nemmeno una voce sotto e vedrete il live più bello che avrete mai visto. Ringrazio Salmo dei consigli, voglio diventare il numero uno e lo supererò.

Infine, Rhove ha condiviso pubblicamente un messaggio ricevuto da Salmo, che sembra chiudere definitivamente la questione:

Mi dispiace, non volevo offendere nessuno, ma a questa cosa del live ci tengo molto. Volevo solo dare un consiglio costruttivo, mi dispiace se ti danno fastidio ma è una routine. Punta tutto sul live frate, il talento c’è. Un abbraccio.

[FOTO: Instagram]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.