in

Salacca confida come hanno reagito i genitori musulmani alla sua omosessualità (SPOILER: benissimo!)

Salacca parla della sua famiglia e di come la mamma, in particolare, abbia preso il suo coming out.

Salacca
Salacca

Salah El Ayoubi aka Salacca, uno dei tiktoker beauty guru più apprezzati in Italia, ha parlato a cuore aperto del rapporto con la sua famiglia in un’intervista rilasciata a Themillennial. La giovane webstar, dichiaratamente gay, che viene da una famiglia di religione musulmana, racconta:

I miei genitori sono entrambi musulmani. I musulmani sono molto più conservatori, se si può dire, la religione ha molta influenza sulle persone e secondo la religione musulmana l’omosessualità è un peccato, si dice ḥarām. Con mia mamma ho un rapporto stupendo, lei sa tutto di me. All’inizio non l’ha presa bene e questo mi ha fatto stare male, ma con il tempo e grazie all’aiuto delle mie due sorelle ha iniziato ad aprirsi. Mia mamma non aveva mai visto persone come me, ragazzi che si truccano. Ha scaricato TikTok e ha iniziato a vedere persone simili.

La sua presenza in famiglia, insomma, è stata un’importante occasione di dialogo e di confronto su temi dei quali molto probabilmente non erano abituati a parlare. Ed il bello è che la mamma di Salacca, oggi, è una delle sue più grandi fan:

Una volta ho fatto un video in cui truccavo mia mamma, quando parlo di lei mi commuovo, le persone erano sorprese da quel video, dal fatto che mia mamma si facesse truccare e che io mi sentissi libero di essere me stesso in un contesto musulmano. Io sono fortunato però, a volte mi scrivono raccontandomi le loro storie e alcune mi spezzano il cuore.

@salacca

che bello era così contenta di aver scoperto pochino pochino nigeriana, io sono più misto di lei ahahah #salahparla

♬ Comedy-style orchestral songs – edogawa

Ancora una volta le star dei social, parlando delle loro esperienze, abbattono ogni forma di pregiudizio e aiutano tutti, con il loro prezioso esempio, a vivere in un mondo più colorato e inclusivo.

[Foto: Instagram]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *