Clicca su consenti

per attivare la ricezione delle notifiche relative all’oroscopo di Webboh

in

Salacca fa coming out come donna trans: "Chiamatemi Aisha"

salacca coming out trans
Salacca ha deciso di comunicare alla sua fan-base un messaggio speciale e toccante: “Sono una donna trans, chiamatemi Aisha”.

[Avviso – Abbiamo usato il nome che Aisha ha utilizzato sui social fino ad ora, Salacca, con il consenso della creator: non si tratta di deadnaming]

Salacca, da oggi Aisha. Tramite un video pubblicato sui suoi social, la creator ha deciso di raccontare la sua storia senza filtri. Vediamo insieme quali sono state le sue parole, e qual è il messaggio di estrema importanza che vuole mandare a tutt* coloro che la seguono, anche tramite il suo coming out come donna trans.

Aisha racconta che fin da piccola si è sentita diversa dagli altri bambini. “Dovevo mantenere un ruolo che mi è stato imposto da qualcun altro. La mia famiglia non è molto aperta mentalmente, però non mi ha mai negato di esprimere me stessa. Mi compravano bambole, potevo essere emotiva“, ha detto nell’intenso video che ha condiviso, presentandosi alla propria community parlando della sua infanzia.

A detta sua, i problemi sono nati quando la creator è diventata un’adolescente, esprimendo la sua passione per il make-up in pubblico e attraverso i social: “Non ho subìto gravi atti di bullismo, ho vissuto un’adolescenza tutto sommato abbastanza serena, a parte per la partenza di mio padre, da solo, per il Marocco“. La ragazza ha raccontato del momento particolarmente difficile che ha vissuto in famiglia, a causa delle problematicità economiche. “Mia mamma ha una forza incredibile, e con il tempo sta imparando ad accettarmi anche per il mio coming-out. Sto apprezzando gli sforzi che sta facendo“, ha aggiunto.

La ragazza ha spiegato che con il passare del tempo, con l’inizio dell’università, ha iniziato a comprendere che il suo genere non corrispondeva a quello assegnato alla nascita: “Ho imparato ad apprezzarmi, finalmente mi sentivo bella. Il mio aspetto è diventato sempre più femminile, ma mi sono accorta delle criticità di essere donna, anche degli aspetti molto negativi“.

Aisha ha voluto diffondere un messaggio molto toccante alla sua fanbase, riguardo alla sua transizione di genere: “Non avevo mai vissuto. Non ero Aisha, e io voglio vivere la mia vita da Aisha. Quando tocchi il fondo, puoi solo risalire. Da oggi, chiamatemi Aisha“. La sua storia ci insegna l’importanza di accogliere e rispettare l’identità di ognun*. È un richiamo all’amore e alla comprensione, che offre a tutt* una preziosa lezione di umanità. Che la sua storia possa ispirare coloro che lottano con la loro identità a cercare la propria verità e a trovare il coraggio di viverla pienamente, senza filtri né pregiudizi! Benvenuta Aisha!

[Foto: Instagram]