in

Ryan Prevedel spiega perché abbandonò i social: “Ho vissuto momenti complicati” – ecco il suo racconto

Ryan Prevedel si confessa sulle pagine del settimanale DiPiù. Candidato come star dei social preferita dal pubblico italiano ai Kids’ Choice Awards, in onda su Nickelodeon il prossimo 19 marzo, Ryan Prevedel è senza dubbio tra i nomi di punta della community di TikTok. Sebbene oggi si goda il successo, Ryan non ha avuto vita semplice online.

Prima di diventare una stella di TikTok, infatti, Ryan aveva conquistato le classifiche di Musical.ly, salvo poi cancellare il proprio profilo a causa degli insulti e delle offese che riceveva da parte dei suoi concittadini. Nato a Pordenone, in Friuli Venezia Giulia, Ryan Prevedel ha subito pesanti atti di bullismo a causa della sua attività come creator ed influencer. Ecco cos’ha raccontato al giornale, ricordando la sua fuga dai social:

A Pordenone praticamente c’ero solo io a fare video sui social, e perciò tutti mi guardavano come quello “strano”. Per strada i bulli urlavano: “Ecco, arriva Prevedel, lo sfgiato che fa i video!”. Io sono sempre stato molto sensibile e quelle prese in giro mi facevano soffrire. Così, due anni fa, di punto in bianco, ho chiuso il mio profilo. In questi due anni sono tornato a fare una vita da liceale.

Dopo il crollo emotivo e la scomparsa improvvisa dal web, tuttavia, in Ryan è sempre rimasta in sé la voglia di cominciare un nuovo percorso, libero da ogni pregiudizio. Chi lo ha spinto a tornare? Qualcuno che conoscete anche voi:

Lo scorso luglio sono andato alla festa di Luciano Spinelli, un mio amico molto famoso sui social, e lì ho ritrovato tanti amici che avevo conosciuto quando ero sui social anche io. Così mi è venuta voglia di ripartire. Ho aperto un profilo su TikTok e ora mi ritrovo in gara ai Kids’ Choice Awards!

Riuscirà a vincere il premio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *