in

Rondo ha dedicato una canzone del suo primo album a Gaia Bianchi? Spunta un indizio!

La nuova canzone di Rondo, “Yamaha” sembra essere dedicata a Gaia Bianchi.

Rondo ha appena pubblicato il suo nuovo progetto musicale, nonché suo primo album: “Trenches baby“. Ci lavora da molto e la tracklist è molto ricca. Già da prima che uscisse, ciò che ha fatto maggiormente discutere è stata la copertina. Raffigura una ragazza a cui è stato accreditato un flirt con il cantante, ve ne avevamo parlato qui. Tralasciando questo dettaglio, nell’album spicca una traccia dal titolo Yamaha, che secondo alcun* sarebbe dedicata a Gaia Bianchi.

La parola Yamaha si riferisce ad un’azienda giapponese leader nel settore delle moto. Ma cosa c’entra? Beh, Rondo ha una grande passione per il motocross e quest’estate abbiamo visto Gaia guidare una moto Yamaha, qualcun* di voi si ricorderà delle Stories e delle dirette in cui cercava di imparare. Lui ha condiviso sulle Stories il link per ascoltare la canzone, mettendo come sfondo una foto di alcune moto blu, simili a quelle usate con Gaia tempo fa. Stesso colore, stesso modello, stesso marchio.

Ma arriviamo al testo: un vero e proprio inno d’amore. Il trapper ripete più volte di amare una ragazza, di voler scappare assieme a lei sfrecciando di notte su una moto. Fa anche intendere che tra loro sia ormai finita, ma che spera in un ritorno:

Baby I love you, non mi dire mai di no
Baby I love you, come te non c’è nessuno
Baby I love you, non è servito a nulla
Baby I love you, tanto poi ti scorderai di me

Ogni volta che ti penso
È come se si ferma il tempo
Vorrei te per un momento
Ma è da troppo che non ti vedo

Per i fan, è una dedica esplicita alla sua ex Gaia Bianchi, indubbiamente una ragazza molto importante nella sua vita, che negli scorsi minuti ha pubblicato un TikTok in cui ha fatto intendere di essere consapevole della falsità di un ragazzo che dice “sono cambiato”. Voi che ne pensate? Ascoltatela su YouTube e fatecelo sapere, vi lasciamo il brano qui sotto!

PS. C’è addirittura chi crede che i brani dedicati a Gaia siano due, ovvero anche Scusa. Su questo, però, possiamo basarci solo sul testo…

[Foto: Instagram]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.