in

Roberta Zacchero, scoppia la polemica (inutile) perché ha scelto di farsi i piercing ai capezzoli: lei risponde!

Roberta Zacchero ha risposto alla polemica sui suoi piercing ai capezzoli, ecco che ha detto

Nuovo giorno, nuova polemica (inutile). Questa volta la protagonista è Roberta Zacchero. Il motivo? La scelta di fare i piercing ai capezzoli. Attraverso le sue Storie di Instagram, l’influencer ha parlato con i suoi seguaci attraverso un box domande. Sono stati così rivelati aneddoti e curiosità ma sono piovute anche alcune critiche. Ecco che cosa ha risposto lei:

Fra un mese ho 19 anni. Sono una criminale per due piercing? Detto ciò, li ho fatti cinque mesi fa e l’ho detto con molta nonchalanche perché non ci vedo niente di male.

Come i tatuaggi, sono un fattore estetico e mi piacciono moltissimo. È normale che non ve ne siate accorti perché non vado in giro mezza nuda però mi hanno resa molto più sicura di me a livello estetico.

Roberta Zacchero, che con l’occasione si è detta anche favorevole alla chirurgia estetica, ha poi svelato curiosità e dettagli dando anche preziosi consigli a chi vuole fare lo stesso.

Chiaramente bene non hanno fatto nel senso che a farli comunque fa male; il piercer però fortunatamente è stato bravissimo. Hanno smesso di farmi male dopo qualche giorno.

Il dolore è sempre soggettivo, io lo sopporto molto bene, quindi sì: lo rifarei tranquillamente, però so che a molte persone ha fatto molto più male di me. Comunque li ho curati tre volte al giorno per un bel po’. Con nessun piercing ho avuto infezioni ma sono delicati e devi proteggere la zona.

Oltre che sui capezzoli, la ragazza ha il septum, un piercing sulla lingua e uno all’ombelico (in tutto sono 5). Noi, sinceramente, non ci vediamo nulla di male: ognuno è libero di fare qualche che vuole! Inoltre, Rob ha rivelato che prestissimo farà due nuovi tatuaggi già prenotati (che si aggiungono ai tanti altri che già ha, ve ne abbiamo parlato qui)! Siete curiosi di scoprire i suoi prossimi tattoo? Restate connessi e continuate a seguirci per scoprirlo!

[Foto: Instagram]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *