in

“Se ti hanno toccata è colpa tua”, Roberryc risponde a chi l’accusa di essersela cercata in discoteca: ecco cos’ha detto

Roberryc si è scagliata contro chi l‘ha accusata di avere responsabilità nel palpeggiamento da parte di alcuni ragazzi in discoteca

Roberryc, ospite di un locale di Pescara è stata protagonista di un evento davvero spiacevole. L’influencer ha deciso di tuffarsi sul parterre del locale in cui si trovava, ma inavvertitamente, con la scusa di tenerla in equilibrio, le mani di qualche ragazzo sono finite nelle sue parti intime (trovate l’articolo qui). Dopo qualche giorno di pausa dai social, Roberta Carluccio poche ore fa ha deciso di tornare sull’argomento, puntando il dito contro chi sostiene che la situazione si sia creata per colpa sua. Ecco quali sono state le sue parole!

Roberryc dopo i fatti di Pescara ha deciso di scagliarsi contro chi l’ha accusata di essersi cercata una situazione così spiacevole. Nelle sue storie Instagram la ragazza ha detto:

Ho preso uno stop di qualche giorno e mi sono presa del tempo per leggere un po’ ciò che è stato scritto sotto i vari articoli riguardanti la serata a Pescara. Secondo una buona fetta di persone ciò che mi è successo è normale, sono io la colpevole e certe cose erano prevedibili. Secondo queste persone, il fatto che io sia particolarmente esibizionista e che mostri il mio corpo sui social non mi rende una persona con pari diritti di qualsiasi altra. (…) Onestamente non so voi, mi sono rotta le palle di non potermi permettere di compiere decisioni impulsive senza rischiare determinate conseguenze e venirne pure colpevolizzata.

Successivamente Roberta Carluccio ci ha tenuto a non fare di tutta l’erba un fascio. Sempre nelle sue storie Instagram ha quindi ringraziato tutte le persone che che l’hanno sostenuta e quelle che hanno sensibilizzato il pubblico su questo argomento. A tal proposito ha scritto:

Una piccola parentesi va aperta a favore di chi mi segue, non posso accettare che per colpa di qualche persone indisciplinata, venga fatta di tutta l’erba un fascio, vi assicuro che sono seguita da tantissimi ragazzi e ragazze educate, dolci, che si sono approcciati a me con rispetto ed affetto da ben cinque anni. (…) Ringrazio un’ultima volta tutte le persone, maschi e femmine, giornali e creator per aver sensibilizzato in maniera sana questo argomento. Detto questo, chiudo definitivamente questo capitolo e continuerò a fare ciò che faccio a testa alta, a portarmi la pagnotta a casa come meglio credo, a vestirmi come mi pare, a fotografarmi come voglio e a pretendere da chi mi circonda il rispetto che mi spetta come chiunque altro.

screen Roberryc
screen Roberryc
screen Roberryc 2
screen Roberryc 2

[FOTO:Instagram]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.