in

Scrivono una frase fuori dal portone di casa di Riccardo Dose, lui sbotta: “Vi denuncio!”

Dei vandali scrivono una frase con la vernice fuori dal portone di casa del creator Riccardo Dose, lui esplode e si sfoga su Instagram!

Immaginate di svegliarvi un giorno e di ritrovarvi fuori di casa una scritta fatta con una bomboletta spray che vi riguarda. È quello che è successo a Riccardo Dose, che nelle scorse ore si è ritrovato appena fuori del suo appartamento un’indicazione, scritta in verde e blu, in cui qualcuno segnala la sua presenza in quella casa. Una vera e propria violazione della privacy nei suoi confronti, in quanto personaggio pubblico, noto da anni sulle piattaforme social.

Riccardo Dose, il cui indirizzo deve essere stato rintracciato da qualcuno che abita nelle sue zone, ha deciso di sfogarsi di fronte all’atto vandalico, fotografando la scritta che riporta il suo nome e pubblicandola su Instagram con un duro sfogo. “Quanto potete essere stron*i nello scrivere questa cosa fuori da casa mia? I vostri genitori probabilmente hanno fallito nella vita ad educare un figlio/a come voi“, ha scritto il creator, aggiungendo poi:

Spero di cuore che dalle videocamere di sorveglianza si veda chi siete, in modo tale che una bella denuncia vi faccia passare la voglia di invadere la privacy di un’altra persona.

Non è la prima volta che un creator subisce un vero e proprio attacco diretto, all’interno o nelle prossimità della sua casa. Alcuni giorni fa abbiamo ricordato il caso di Gianmarco Zagato, che nei mesi scorsi si è ritrovato con alcuni fan all’interno della propria casa. Da menzionare anche l’evento spiacevole che ha riguardato Andrea Bondelli. Cosa era successo? Il palazzo era stato tappezzato di insulti da parte di qualcuno che conosceva il suo indirizzo.

Insomma, anche se con le star del web abbiamo un rapporto stretto virtuale, questo non giustifica affatto certe violazioni della privacy, che rischiano di trasformarsi in denunce, multe e reati. Fate attenzione prima di fare queste bravate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.