in

Riccardo Dose contro Madame, la cantante gli risponde e fa chiarezza sulle polemiche sui fan – ecco cos’è successo

Madame risponde a Riccardo Dose dopo essere finita al centro di una polemica per un tweet su un presunto fan, ecco cos’è successo!

Come vi abbiamo raccontato su Instagram, Madame oggi è al centro delle discussioni sui social. La cantautrice è finita nelle tendenze di Twitter per un tweet in cui si “lamentava” di una persona che l’ha disturbata per una foto. “Se non hai ascoltato il disco o non hai preso il CD o il biglietto, o se non sai di che parlo, se non hai fatto nulla per me, non farmi alzare mentre mangio per una foto”, ha scritto Madame, aggiungendo poi:

Io sono Madame 24 ore su 24 solo per chi mi usa per la musica, per il resto sono una scorbutica veneta di 19 anni.

Le parole sono state commentate da giornalisti, personaggi pubblici e anche creator ed influencer, tra cui Riccardo Dose, che ha scritto un lungo messaggio sulle Storie su Instagram per commentare la vicenda:

Penso di non aver mai detto di no alla richiesta di una foto. Mi sentirei proprio in colpa a dire di no, semplicemente perché mi metto nei panni di una qualsiasi persona che è entusiasta nell’avermi incontrato. Non dico che non esistono quello che te la chiedono in maniera poco educata, mentre stai mangiando o nel momento meno opportuno della tua vita. Queste persone esistono ed esisteranno sempre. Stringi i denti, conta fino a 10 e concedigli comunque due secondi del tuo tempo. Anche se ti viene chiesto una foto in un momento poco consono, non stai comunque lavorando in miniera, esistono cose peggiori nella vita.

Riccardo Dose ha poi continuato, aggiungendo anche un esempio sulla sua pelle, con il caso di Ariana Grande:

Ancora peggio non concedere un selfie perché è una persona non ha comprato il biglietto di un tuo concerto o perché non ho mai ascoltato il tuo pezzo. Può anche semplicemente averti riconosciuta dato che sei un personaggio pubblico, non è obbligatorio conoscere la tua discografia a memoria. Ragazzi se volete una foto con me dovete aver visto tutti i video e sapere il testo a memoria. Se io incontrassi Ariana Grande a Milano, sarebbe un sogno per me avere una foto con lei, seppur io non abbia mai comprato un suo CD, non sia mai andato ad un suo concerto, non abbia mai cantato a squarciagola una sua canzone. Vorrei semplicemente una foto perché si tratta di Ariana Grande e se mi dicesse di no ci rimarrei malissimo.

“Ricetta del giorno? 150 grammi di umiltà, 200 di gentilezza, essere riconoscente nei confronti di una qualsiasi persona che ha comunque contribuito in piccola parte a farti diventare qualcuno a 19 anni”, il consiglio di Riccardo Dose a Madame, che nel video in cui ha approfondito quanto scritto in un breve tweet, ha risposto al ragazzo:

Ringrazio Riccardo Dose e tutti gli altri influencer che hanno contribuito ad alimentare l’odio e la polemica nei miei confronti. Li ringrazio ovviamente ironicamente. Non ho parole negative da spendere nei vostri confronti. Io, personalmente, non l’avrei fatto.

“Devo e dovrò tantissimo al pubblico nella mia vita ai fan” ha spiegato l’artista, spiegando il proprio concetto di rispetto (che non comporta che una persona possa disturbare un personaggio noto in un momento intimo per una foto) e di fan, che è colui che supporta in tutto e per tutto l’arte del proprio idolo. Comprendendo le differenze fra Madame e Francesca Calearo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *