in

Riccardo Dose è stato denunciato (due volte!) per colpa di alcuni suoi video: ecco i motivi!

Riccardo Dose viene denunciato per le sue esplorazioni! Ecco il suo racconto.

Riccardo Dose
Riccardo Dose

Riccardo Dose aveva iniziato ad ottobre del 2021 una nuova serie sul suo canale YouTube. In questi video esplorava dei luoghi abbandonati. Lo abbiamo visto alle prese con ville, castelli e addirittura parchi acquatici. Questi nuovi contenuti gli hanno dato moltissima visibilità. Quello che non si sarebbe mai aspettato però era proprio che questi video lo portassero a ricevere una denuncia! Ma cosa è successo?

Ad ottobre 2022, dopo un anno dalle prime esplorazioni, Riccardo ha ricevuto non una, ma ben due, chiamate dai carabinieri. Un arrivata la mattina, e una il pomeriggio. Riccardo infatti pensava che si riferissero allo stesso fatto, ma ha ben presto scoperto il contrario. In queste telefonate veniva avvisato del fatto che fosse stato denunciato per violazione di proprietà privata. Infatti, come spiega bene Riccardo, le proprietà, pur essendo abbandonate, hanno comunque un proprietario. Lo YouTuber è stato denunciato per due motivi principali. Il primo è la violazione di domicilio. La seconda è l’invasione di terreni ed edifici.

Le querele appartengono a due luoghi e a due periodi differenti, ma gli sono arrivate, sfortunatamente, lo stesso giorno. Infatti le denunce purtroppo arrivano anche molti mesi dopo un reato. Le ansie però non finiscono qui. Il commissariato da cui partivano le denunce era quello di Pordenone, quindi Dose ha dovuto aspettare alcune settimane per farle arrivare a Milano. Questo gli ha creato moltissimo panico, fino a farlo piangere. Fino a quel momento Riccardo Dose non sapeva a quali luoghi le denunce di riferissero.

Purtroppo in situazioni del genere c’è la necessita di trovare un avvocato. Cosa succederà adesso? In caso non si riesca a trovare un accordo, infatti, si finisce persino in tribunale. Fortunatamente una di queste due querele sembra possa venir ritirata. Dell’altra, invece, non sa ancora nulla. Dose ci assicura che le esplorazioni non finiranno qui, continuerà a farle comunque, perché gli piacciono davvero tanto. Spera anche che tutte le esplorazioni precedenti non gli portino altre denunce.

Foto: YouTube, Instagram