in

Rhove risponde a chi lo ha fischiato durante il concerto a Olbia (e svela di aver fatto “pace” con i Pinguini)

Rhove ha risposto a chi lo ha fischiato durante l’esibizione al Red Valley Festival di Olbia: ecco il suo messaggio!

Rhove
Rhove

Dopo le polemiche degli ultimi giorni, Rhove ha deciso di mettere un punto all’ennesima polemica che lo riguarda. La sera del 14 agosto è stato fischiato durante un festival musicale che si è tenuto ad Olbia. Ora, con una serie di Storie pubblicate su Instagram, il cantante ha ringraziato tutti coloro che si sono esposti a sua difesa (come Rondo, per esempio).

Inaspettatamente, Rhove ha raccontato anche di aver fatto “pace” con i Pinguini Tattici Nucleari:

Voglio ringraziare chi mi sta difendendo. Volevo dire a tutti che tra quello che vedete e quello che succede c’è di mezzo un mare. I fischi sono arrivati, sì, anche perché ci sta in un momento così, in cui hai gli occhi puntati e lo accetto. Dovevano suonare i Pinguini al posto mio quel giorno, io avrei dovuto suonare il giorno dopo, quindi vi lascio immaginare. Tra l’altro, li ho incrociati in hotel e il tipo mi ha salutato ridendo. Non penso abbiano nulla contro di me. Finiamola qua tutti, o se preferite continuare ad inventare cose, fatelo. Così facendo mi date solo più energia per spaccare.

Rhove infine, ha concluso il discorso dicendo che, nonostante le numerose critiche, continuerà a trovare l’energia per portare avanti la sua passione:

Il fatto è che più cercano di buttarmi giù e più io cerco di fare meglio. Sono umano anch’io e rifletto sulle cose, a volte anche su quelle inutili che mi dite. Mi sento ancora a zero e ho voglia di fare quindi tempo al tempo. Chi sta cercando di cogliere l’occasione per levarmi di mezzo sta sbagliando, la ruota gira.

[FOTO: Instagram]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.