in

E’ morta Rania, la tiktoker malata di invecchiamento precoce

Rania
Rania

E’ morta ieri, a soli 16 anni, Rania: la tiktoker era malata di progeria. A darne notizia è la testata giornalistica LaSavoie. L’adolescente lascia mamma, papà, suo fratello e sua sorella.

La progeria, anche conosciuta come sindrome di Hutchinson-Gilford, è una malattia genetica estremamente rara che colpisce un neonato su otto milioni e che è caratterizzata da invecchiamento precoce e deformazione ossea (nel mondo attualmente ci sono circa 70 bambini affetti da questa malattia).

Rania ha sempre combattuto la sua malattia sin dalla nascita. Nonostante avesse il destino segnato l’influencer non si è mai rassegnata e ha deciso di condividere sui social messaggi positivi e di speranza, o particolari momenti (spesso di gioco e buon umore) della sua vita.

La sedicenne era una vera e propria esperta dei social. Gestiva con grande passione il profilo Instagram (oltre 718.000 follower che continuano a crescere per renderle omaggio), il profilo TikTok (oltre 943K, che erano poco più di 870K fino a ieri) e il canale YouTube, cercando di dimostrare che la malattia non potesse condizionarle la vita e invitando tutti a vivere sempre al 100%. Ha caricato l’ultimo video il 12 ottobre insieme al suo amico GameMixTreize.

@didek741

La reine du royaume c’est toi 👑😅🤣. #pourtoi

♬ Mi amor – Minissia

Il suo amico Abdel ha commentato:

Ci ha fatto ridere tutti, ci ha fatto sorridere tutti.

I cittadini di Annemasse (paesino vicino a Ginevra, Svizzera) che l’hanno seguita e sostenuta mentre era in vita, hanno organizzato per domani un piccolo raduno. Intanto la comunità ha attivato una raccolta fondi per aiutare la famiglia.

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Griffin Johnson frequenta una star della tv americana? Ecco chi avrebbe preso il posto di Dixie D’Amelio