Si chiama sannakji ed è un piatto tipico della cucina coreana. Il no plus ultra del sushi: se in un ristorante di Seoul lo si ordina, arriveranno a tavola piccoli polpi talmente freschi da essere ancora vivi, a pezzetti o interi. Conditi o meno, ma non storditi, tanto che c’è il rischio che possano fuggire dal piatto. Si riesce ad acciuffarli? Potrebbero attaccarsi con le loro ventose nella gola del malcapitato commensale, una volta ingeriti.

ragazza-coreana-mangia-polpi-vivi-video

Su YouTube c’è chi si abbuffa di polpi vivi in 🐙 ASMR 🐙, amplificando i rumori del risucchio dei tentacoli e delle ventose che aderiscono alle mucose e alle facce. Un mukbang alternativo rispetto ai soliti: niente hamburger succosi o pizza con mozzarella filante, ma molluschi da suggere e masticare a favore di camera. E i risultati non tardano ad arrivare: la pappata di Ssoyoung, tra gli ultimi video del genere caricati sulla piattaforma, ha raggiunto in tre quasi due milioni di visualizzazioni. Il video, tuttavia, è stato rimosso nelle scorse ore, ma i saggi utenti del web lo hanno scaricato e lo stanno ripubblicando sempre su YouTube.

One thought on “Ragazza coreana mangia POLPI VIVI in ASMR – video”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *