in

I Q4 si sono riuniti in live su Twitch! – ecco cosa è successo (hanno chiarito anche la storia del litigio)

I Q4 finalmente riuniti. Hanno mai litigato? Ecco la risposta di Lele Giaccari.

Q4 reunion
Q4 reunion

I Q4 si sono finalmente riuniti! In live da Lele il 19 sera dopo diversi mesi Gianmarco Rottaro, Tancredi Galli, Diego Lazzari e Lele Giaccari erano nella stessa casa davanti ad una telecamera. Della live di reunion dei Q4 si era già parlato qualche già qualche prima sempre in live da Lele che aveva subito provveduto a contattare i suoi amici. Ovviamente questa notizia aveva creato grande attesa nel pubblico che non vedeva l’ora di rivedere i quattro TikToker ridere e scherzare insieme. In effetti però si erano già tutti rivisti al compleanno di Gian, ma i contenuti di quella sera furono davvero pochi.

All’inizio della live invece dei Q4 c’erano però i Q3. Appena iniziata la diretta però Lele ha subito evitato che gli utenti si facessero strane idee dicendo: “ne vedete tre ma sta arrivando il quarto sta solo sopra a fare musica”. In effetti Diego alla fine è arrivato solo con un’ora di ritardo.

Nel frattempo però gli altri ospiti hanno potuto chiacchierare e tra di loro c’erano anche Davide Vavalà ed Ace che hanno rivelato di aver risolto i loro diverbi (qui più informazioni). Alla fine per fortuna Diego è arrivato ed è stato calorosamente accolto da tutti i presenti e dalla chat anche se sembravano più interessati al fatto che indossassero tutti una maglia nera.

Uno degli argomenti più importanti trattati in live è stato quello di un possibile litigio tra i ragazzi. In effetti negli scorsi mesi erano accadute alcune cose che sembravano sottolineare una leggera maretta tra i componenti del gruppo. Un esempio, la mancanza di tancredi e Gianmarco alla festa di lancio del nuovo singolo di Diego o delle frecciatine di cui ancora oggi si ignora il destinatario. Lele però ha eliminato ogni dubbio sostenendo che loro non hanno mai litigato.

[FOTO: TWITCH]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *