in

I Q4 non rispettano la Quarantena? I vicini gli urlano dal balcone, ecco la loro versione dei fatti

I Q4 non rispettano la Quarantena? Gianmarco Rottaro, Tancredi Galli, Lele Giaccari e Diego Lazzari da settimane sono chiusi nella loro casa a Milano. Sono giovani e (anche loro) insofferenti: farebbero di tutto pur di uscire e andare a far festa. Ma l’emergenza Coronavirus ha sbarrato tutta l’Italia dentro le mura di casa, e anche loro devono seguire le normative del governo.

Negli ultimi giorni Quei 4 si sono beccati pure le grida dei vicini. “Ci hanno strillato da un balcone di andare a casa ma eravamo letteralmente davanti casa a prendere un attimo di aria“, ha scritto Lele. In effetti negli ultimi giorni i Q4 hanno pubblicato svariate foto e video alla luce del sole, anche se loro si sono sempre difesi dicendo di essere davanti alla loro abitazione. Si può? E’ previsto dal decreto? Non proprio. Infatti sul tema passeggiate il decreto è piuttosto chiaro:

“Si può uscire dal proprio domicilio solo per andare al lavoro, per motivi di salute o per necessità ovvero per svolgere attività sportiva o motoria all’aperto. Pertanto le passeggiate sono ammesse solo se strettamente necessarie a realizzare uno spostamento giustificato da uno dei motivi appena indicato”.

Non solo. Qualche giorno fa Tancredi e Lele hanno pubblicato un TikTok con la scritta: “Quando i Tanlele vanno a fare la spesa“. Peccato che il decreto è chiaro, si può fare la spesa da soli: chi va a fare la spesa in coppia può beccarsi una multa molto salata che arriva a 400 euro. Critiche anche a Valerio Mazzei, che fa la spola tra un bed&breakfast e casa Q4. Lele Giaccari ha spiegato: “Ha preso un b&b a 100 metri da casa nostra“. Bene ma non benissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *