in

Pierangelo Greco, sputi in ascensore e liquidi puzzolenti davanti la porta di casa: “Sono spaventato”

Ha dell’incredibile quanto sta accadendo a Pierangelo Greco, make-up influencer e tiktoker, che nelle scorse ore ha raccontato cos’è successo nel suo palazzo. Il ragazzo, già vittima di insulti omofobi nelle settimane passate, ha testimoniato sulle Storie di Instagram gli attacchi mirati nei suoi confronti, con foto e video che rivelano nel dettaglio i dispetti presumibilmente dei vicini:

Continuano a buttare un liquido puzzolente appena fuori la mia porta di casa. Ebbene sì, sputano sul mio tasto nell’ascensore. Vergognatevi.

Con una serie di Storie parlate, Pierangelo Greco ha raccontato che non è la prima volta che gli vengono rivolti questi gesti intimidatori. “Hanno già sputato sul vetro e qualche tempo fa ancora una volta il liquido puzzolente fuori dalla mia porta”, ha raccontato, aggiungendo che non si tratterebbe né di pipì, né tanto meno di semplice acqua:

Non vi ho detto nulla prima perché non ero sicuro, ma adesso la situazione sta un attimino degenerando. Gli attacchi sono proprio mirati, io sono un po’ intimorito e spaventato. Perché dovete sputare sul mio tastino dell’ascensore o buttare per la seconda volta dell’acqua puzzolente davanti alla mia porta? Solo a me in tutto il condominio.

Tanti i messaggi di supporto per Pierangelo, che ha rivelato che presto parlerò con l’amministratore del condominio, agguerrito a sfidare le minacce. Dalle parole di Pierangelo Greco, si intende che la matrice omofoba potrebbe essere quella dietro gli atti intimidatori:

Non è bello non sentirsi sicuri nemmeno a casa, […] l’unica arma che abbiamo è parlarne. Se stiamo zitti, vittimi che stanno zitte e non denunciano, non cambieremo mai nulla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *