in

Picrew, il trend di TikTok rivela come i nostri amici ci vedono in formato cartoon: ecco come funziona!

Il “Picrew trend” rivela come ci vedono i nostri amici su TikTok grazie a un disegno animato: ecco tutte le spiegazioni su come funziona!

Picrew
Picrew

I social media hanno cambiato la maniera con la quale comunichiamo la nostra immagine e ci esprimiamo. La novità? Il nuovo trend di Tiktok, che prende spunto dal sito Picrew! Il trend e l’hashtag legati al sito hanno raggiunto quasi i 100 milioni di view e stanno continuando a crescere.

Il trend è un po’ diverso dagli altri che sono stati creati sulla piattaforma e che abbiamo visto in passato. Picrew ci permette di giocare sulla creazione di un avatar. In poche parole, gli utenti utilizzano il sito di Picrew per disegnarsi a propria immagine e somiglianza!

Ma spieghiamo meglio il Trend. Esso ci consente di comparare la visione che abbiamo di noi stessi con quella che i nostri amici hanno di noi. In breve, viene creato il proprio avatar e poi si chiede a un amico di disegnarne un altro che catturi come siamo veramente. Dopo aver modificato entrambi gli avatar a proprio piacimento, bisogna unirli in un Tiktok per mostrare le differenze l’uno con l’altro.

In altre parole, questo trend è veramente divertente per capire come i nostri amici ci vedano e ci pensino!

Partecipare a questi trend è super facile! Per iniziare accedi al sito di Picrew. Non ti spaventare se le indicazioni e le scritte sono in lingua giapponese, dato che ci sono varie opzioni di disegni utilizzabili anche in inglese.

Le opzioni più popolari sono ”Girl Maker” o ”OC Maker”, i creator del trend utilizzano soprattutto questi. Step dopo step, potete modificare il vostro avatar a piacimento. Avete la possibilità di giocare con la forma degli occhi, il colore della pelle, la scelta dell’acconciatura, i vestiti e molte altre opzioni. Una volta completato, premi il bottone verde e il tuo avatar sarà pronto! Fai uno screenshot, comparalo e mostralo al mondo di TikTok.

[Foto: Tiktok]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *