in

Non sa di essere incinta e partorisce il primo giorno di scuola: la storia della 15enne Alexis!

Una ragazza non sapeva di essere incinta fin quando non ha partorito: la storia virale su TikTok

Non sa di essere incinta e partorisce in soggiorno: la storia di Alexis virale su TikTok
Non sa di essere incinta e partorisce in soggiorno: la storia di Alexis virale su TikTok

È successo la notte dopo il primo giorno di scuola. Una ragazza di 15 anni è entrata in travaglio e ha dato alla luce suo figlio ma… non sapeva di essere incinta! La nascita di Harry, datata 6 settembre 2017, è stata ora raccontata in alcuni video su TikTok. Alexis, questo il nome della nuova mamma, ha condiviso alcuni dettagli su questa esperienza surreale in diversi nuovi contenuti diventati virale sulla piattaforma cinese.

Nessun sintomo, ciclo regolare e test di gravidanza negativo. La ragazza a settembre torna al liceo normalmente ma dopo il primo giorno partorisce. Secondo quanto ha riportato nei nuovi video pubblicati su TikTok, il ritorno tra i banchi di scuola è stato tranquillo. Quella notte, però, Alexis ha iniziato a sentire un forte dolore alla schiena per cui ha dovuto svegliare i genitori alle 6 del mattino. Pensando fosse una scusa per prendersi già un giorno di vacanza, loro le hanno comunque detto di prepararsi per uscire. A quel punto, Alexis è andata in bagno e ha capito di dover partorire.

Quando la madre è corsa in suo aiuto, infatti, è rimasta scioccata nel vedere inaspettatamente la testa del bambino. È andata a finire che Alexis ha dato alla luce suo figlio sul pavimento del soggiorno di casa dei genitori increduli senza aver mai saputo di essere incinta. Tra le tante storie assurde che circolano in rete nell’ultimo periodo, questa è sicuramente una delle più particolari.

@alexis.queen18

I guess this was the only pro of my cryptic pregnancy🤣 THANK YOU FOR 20k! #fyp #BeBold #crypticpregnancy #foryou #teenmum #surprisebaby #nosymptoms

♬ original sound – Erin Monroe

[Foto: TikTok]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *