Clicca su consenti

per attivare la ricezione delle notifiche relative all’oroscopo di Webboh

in

Ma è vero che non si può nominare Instagram su TikTok (e viceversa)? Facciamo chiarezza!

Instagram e TikTok
Instagram e TikTok: posso nominare Instagram su TikTok e viceversa? Facciamo chiarezza sull’argomento “altro social”!

Scrollando tra Instagram e TikTok vi sarà capitato sicuramente qualche video in cui i creator evitano di citare il nome del social competitor. Molte volte, ad esempio, si preferisce l’espressione “altro social”, anziché nominare direttamente la piattaforma alla quale ci si vuole riferire. Ma per quale motivo? È corretto oppure no? Facciamo chiarezza!

Come in molt* di voi sapranno, l’algoritmo dei social network è particolarmente sensibile. Tutto ciò deriva dalla necessità di preservare le piattaforme di video and photo sharing. Che sia Instagram o TikTok, a entrambi piace avere supervisione e controllo di ciò che accade all’interno dei loro spazi. Per questa ragione, gli utenti hanno pensato di non fare riferimento alla “concorrenza” e di dire o scrivere frasi come “ve lo mostro sull’altro social“, “seguitemi anche sull’altro profilo. L’idea, dunque, sarebbe quella di evitare di pronunciare la piattaforma competitor, onde evitare penalizzazioni a livello di visualizzazioni e interazioni. Ma è veramente così? Scopriamolo!

Instagram e TikTok: quando si rischia il ban

In realtà, non vi sono policies in particolare circa il pronunciare o meno il nome di un altro social. Ciò che è importante sapere, però, è che TikTok, nello specifico, presta davvero molta attenzione a ciò che si dice o si fa nei contenuti che vengono condivisi. L’intelligenza artificiale della piattaforma, infatti, scansiona e verifica ogni video, didascalie incluse. L’oscuramento o, addirittura, l’eliminazione definitiva di un contenuto avvengono nei casi in cui vi siano richieste esplicite di “mi piace” o di follow di massa. Se ad esempio postate una clip e scrivete o dite cose come “vai sul mio Instagram“, “link in bio“, ecco, potreste rischiare di essere bannat*. Ovviamente tutto ciò si verifica in assenza di una collaborazione (partnership) tra un brand, il social e un influencer.

Ma quindi posso menzionare o no il social? Sì, ma solo ad alcune condizioni. Ciò che non dovete fare è repostare o condividere, all’interno dei vostri contenuti, video o immagini raffiguranti loghi di altre piattaforme. Ad esempio, TikTok non vuole assolutamente che un reel di IG venga riportato sul proprio spazio con logo annesso. Pena? Decurtazione delle visualizzazioni e blocco immediato. Al contrario, Instagram è più tollerante con le clip provenienti dalla piattaforma cinese, anche se il contenuto originale è sempre l’opzione migliore. A nessun social piace che il proprio pubblico venga indirizzato verso la concorrenza. Ricordate, infine, che l’algoritmo capisce e coglie ogni parola, immagine o testo, quindi non pubblicate mai nulla con eccessiva superficialità.

@claudiomarcedula

In che senso l’altro social? Parlare di Instagram non è un reato su TikTok, piuttosto evita di inserire loghi esterni nei video e usa contenuti originali all’interno della piattaforma. Questi sono alcuni aspetti da considerare per l’ottimizzazione del profilo Seguimi su @claudiomarcedula per altri contenuti simili #tiktokmarketingitalia #marketingitalia #socialmediaitalia #crescitatiktok @Claudio TikTok Coach

♬ Paris – Else
E voi lo sapevate?
No, dico sempre “l’altro social”
Sì, infatti nomino i social tranquillamente