Clicca su consenti

per attivare la ricezione delle notifiche relative all’oroscopo di Webboh

in

“Capodanno alle Bahamas con la pandemia”, Noah Beck replica alle critiche – ecco come si è giustificato

Noah beck

Noah Beck parla. L’influencer ha deciso di rispondere alle accuse e alle critiche ricevute per aver trascorso le feste di fine anno alle Bahamas, senza preoccuparsi troppo delle norme per contenere il contagio da Covid-19. Questo, almeno, a detta dei suoi detrattori. Ma sarà davvero così? Scopriamo insieme cos’ha rivelato.

Ricorderete senz’altro la vicenda. Noah Beck, insieme alla fidanzata Dixie D’Amelio, la sorella Charli, Avani Gregg e Bryant Eslava hanno deciso di volare nella nota località turistica per gli ultimi giorni del 2020. Un viaggio documentato sui social da foto e video, che ha lasciato di stucco molte persone. Tutto il mondo costretto in casa, le star del web a rilassarsi vicino al mare, offrendo secondo molti un cattivo esempio alla comunità. Dopo il fiume di attacchi, Noah ha deciso di rivelare a Pap Galore che cosa ha spinto lui e i suoi amici ad andare alle Bahamas, aggiungendo alcuni dettagli sulla gita:

Penso che, soprattutto nel settore in cui lavoriamo, è necessario prendersi un po’ di tempo per sconnettersi da tutto. Questo viaggio è stato pensato per questo. Era solo un piccolo viaggio per scappare. Volevamo scappare da tutto e abbiamo preso un jet privato, quindi eravamo solo noi.

Noah Beck in vacanza durante il Covid-19: “Prese tutte le precauzioni”

Stando alle parole di Noah Beck, anche la permanenza nel luogo di vacanza è stata all’insegna della sicurezza. “Avevamo il nostro piccolo capanno, nessuno era praticamente vicino a noi. Poi sì, ci sono state alcune volte in cui siamo entrati nell’area del parco acquatico, ma l’intero hotel aveva una capacità del 20%”. Il gruppo ha quindi soggiornato in un resort con annesso aquapark, che poteva accogliere un quinto delle persone possibili.

L’influencer ha però fatto intendere di capire le critiche, assicurando però i suoi fan che tutte le precauzioni previste dal piano contro la pandemia sono state rispettate da lui e i suoi amici. “È complicato da una prospettiva esterna, ma siamo stati molto cauti con quello che abbiamo fatto”, ha ribadito nell’intervista. C’è da credergli?