in

“Quella è la felicità, Nicolò”, ecco com’è diventato il bambino di Sole a catinelle!

Ecco com’è diventato Robert Dancs, l’attore che ha interpretato Nicolò Zalone in Sole a catinelle quando aveva 11 anni!

Nicolò Sole a catinelle - Robert Dancs
Nicolò Sole a catinelle - Robert Dancs

Vi ricordate il bambino che ha interpretato Nicolò Zalone in Sole a catinelle? Lui si chiama Robert Dancs e nel 2013, quando uscì il film campione d’incassi, aveva undici anni. Oggi è cresciuto. Prima di mostrarvi com’è diventato vi rinfreschiamo un po’ le idee.

In Sole a Catinelle, Checco Zalone, trentaseienne emigrato al nord, ha un figlio intelligente e studioso di nome Nicolò. Checco promette al bambino che, in caso di pagella con tutti dieci, gli avrebbe regalato la vacanza da sogno. Il piccolino mantiene la sua parte della promessa e porta a casa una pagella perfetta. Checco, invece, non ha soldi perché si è licenziato e quindi non può offrirgli la vacanza sperata, così lo porta in Molise da sua zia Ritella. Il soggiorno è un clamoroso insuccesso, ma proprio quando il bambino si sta facendo accompagnare in Toscana per raggiungere la mamma, le cose cambiano e per lui inizia l’avventura più bella della sua vita.

Tra le frasi celebri del film si ricorda quella che Checco dice a suo figlio: “Figlio mio… Non voglio che tu pensi che questa è la felicità… Guarda laggiù… Quella è la felicità… No sta cacat di yacht“.

Ad interpretare Nicolò, dicevamo, è stato Robert Dancs, un 2002 di Sarnico (Bergamo) di origini rumene, che parla fluentemente anche l’inglese e il francese. Il ragazzo, dopo quell’esperienza, ha recitato solo in una serie tv, Fuoriclasse 3, poi ha preferito prendere un’altra strada quella dell’Istituto Aeronautico. Grazie al suo profilo Instagram possiamo vedere com’è cambiato Robert in otto anni.

Robert Dancs
Robert Dancs

[FOTO: Instagram]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *