in

Nicole Rossi commenta il video di Luca Cobelli: “Anche nella quotidianità dei ragazzi sotto casa succedono scandali”

nicole rossi

Nicole Rossi ha messo mano nelle scorse ore alle Instagram Stories per parlare di un argomento oggi sulla bocca di tutti. Ci stiamo riferendo al video con protagonista Luca Cobelli, suo ex collega de Il Collegio, circolato online nelle scorse ore.

Come vi avevamo raccontato qui su Webboh, qualche giorno fa è stato caricato in rete una clip nella quale Luca Cobelli era impegnato in un rapporto sessuale con una ragazza. Il video è circolato rapidamente online, costringendo il diretto interessato ad affrontare il problema con i suoi follower a cuore aperto.

nicole rossi

Alla luce degli eventi, Nicole Rossi ha deciso di caricare una serie di stories nelle quali ha spiegato per filo e per segno perché nessuno si dovrebbe scandalizzare di quanto accaduto.

L’influencer e allieva del Collegio ha infatti spiegato che, dopo tutto, gli allievi del Collegio, anche se non sono famosi, non sono poi così diversi dai ragazzi “normali”.

Ecco un estratto delle parole di Nicole Rossi:

Vedo milioni di adulti indignati per tutto quello che è successo di inerente al Collegio. Il Collegio è un docu reality e incarna la società adolescenziale del 21 secolo. Volevate vedere come sono gli adolescenti di oggi? E vi prendete tutto! Ci sono le cose belle e purtroppo anche gli scandali! Questa è la realtà! Quello che succede a noi fa scandalo perché siamo anche famosi. Tutto quello che capita a noi potrebbe capitare (e capiterà!) un giorno anche ai vostri figli. Non avete tutti i figli del Mulino Bianco.

Riguardo agli scandali, in particolar modo, come quello accaduto a Luca Cobelli, Nicole Rossi ha commentato:

Gli scandali sono diventati tali perché riguardavano una persona che è un personaggio pubblico. Anche nella quotidianità del mio quartiere dei ragazzetti sotto casa queste cose succedono. Non c’entra nulla l’essere famosi. Uno poi può pure provare ad essere di esempio, ma siamo persone vere. Non riescono a farlo gli adulti, figurati se riescono ad esserlo gli adolescenti, in piena fase ormonale. Il primo esempio per un figlio sono i genitori.

Qui sotto trovate il video sfogo di Nicole Rossi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *