in

Nicole Micoli spiega perché ha lasciato l’Università (e come l’hanno presa i suoi genitori)

Nicole Micoli ha deciso di abbandonare il suo percorso universitario. Peché? Come hanno reagito i suoi genitori? L’ha spiegato lei stessa!

Nicole Micoli
Nicole Micoli

No, Nicole Micoli non ha 16 anni e sì, ha già finito la scuola da un bel po’ di anni. Questo punto era già stato chiarito da un po’ di tempo. Quindi cosa fa Nicole nella vita? Fino a un po’ di mesi fa, anche lei frequentava un corso universitario. Ora, però, ha deciso di accantonare quella strada per concentrarsi al 100% sul suo percorso social. Il motivo è molto semplice: la tiktoker non era più convinta di quella strada, e quindi il malcontento cresceva di giorno in giorno.

Come avranno reagito i suoi genitori a questa scelta, che semplice non dev’essere stata? L’ha spiegato lei stessa su Instagram:

“Non l’hanno presa male. Comunque mi hanno appoggiata. Non mi hanno obbligata a continuarla, nonostante fossi al terzo anno. Stavo costruendo un percorso da un’altra parte, non è che non sto facendo nulla. Ho i miei guadagni, ho la mia indipendenza. Era solo uno spreco di soldi continuare l’Università per una cosa che non faceva per me e non l’avrei fatta volentieri in futuro. Mi hanno appoggiata nella mia scelta e sono felicissima di questo”.

E’ molto bello e importante avere il supporto dei propri genitori, ma soprattutto le nostre scelte non dovrebbero mai essere influenzate da un giudizio esterno. Dobbiamo fare quello che ci rende felici, sempre. Ecco cos’altro ha aggiunto Nicole Micoli nelle sue Stories:

“Voglio basare il mio futuro su altro e non sulla facoltà che avevo scelto. Purtroppo te ne accorgi con il tempo se una cosa fa per te o meno. E io mi sono accorta che non era ciò che volevo fare realmente ed era inutile continuare facendo finta di essere felici per far felici gli altri. Perché poi ne risenti tu un domani quando vai a fare un lavoro che non ti piace. Quindi ragazzi pensate bene a quello che volete e non abbiate paura a parlarne”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *