in

Nicholas Lapresa, una fan malata si tatua le sue parole e lui rimane senza parole – ecco la sua reazione

Una fan di Nicholas Lapresa, che soffre di una malattia, si è tatuata le parole che lui le aveva detto tempo fa. Lui ne ha parlato…

Ieri, per la prima volta, Nicholas Lapresa si è reso conto di quanto le parole che si dicono – e il fatto che lui e il gemello William abbiano molte persone che li seguono -, possa essere messaggi positivi da trasmettere. Questo è ciò che ha detto sul profilo Instagram con accanto a suo fratello e ha spiegato poi meglio sul suo profilo personale.

In una chiamata con alcune fan, una ragazza ha mostrato a Nicholas che lei si è tatuata sul suo braccio una frase che lui le aveva detto tempo fa, “Credo in te”. Questa cosa ha fatto rimanere Nicholas a bocca aperta. Di certo non si aspettava proprio un gesto simile, così importante e significativo. Ecco come lo ha commentato il diretto interessato:

È una cosa bellissima che mi ha fatto capire quanti messaggi positivi a volte si possono mandare attraverso lo schermo

La ragazza in questione si chiama Marika. Non sta passando un momento facile, ma continua a gestire una fanpage dedicata ai due gemelli, tra i più seguiti della community italiana di TikTok, con quasi 8 milioni di follower.

Il tatuaggio con le parole di Nicholas

Appena visto la foto, il ragazzo ha inviato un video alla ragazza in cui ha rivelato:

È tra le cose più belle che potessi scrivermi e che davvero mi rende tanto, tanto felice. Sono convinto che tu riuscirai a superare questa malattia. Credo in te!!

Questo messaggio ha mostrato a Nicholas la responsabilità che lui ha e di tutti i messaggi che cerca di trasmettere. Alla fine, Nicholas Lapresa ha voluto mandare un messaggio importante a tutti noi, che faccia riflettere:

Penso che ogni tanto ci stia fare gli stupidi così e giocare. Però, se quando faccio dei discorsi seri e cerco di mandare un messaggio positivo e arriva realmente a qualcuno, la cosa non mi può rendere felice assolutamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *