in

Le “mini bags” spopolano sui social, ma quali sono le più virali? Ecco la lista e le foto delle più amate!

Da Instagram a TikTok, da un piccolo schermo ad una passerella, le mini bags diventano le vere protagoniste: Ecco quelle più virali

Tra i tanti capi e prodotti virali sulle piattaforme social, sicuramente sono al primo posto in questo periodo. Di che cosa stiamo parlando? Si tratta delle mini bags! Le borse di piccola dimensione stanno conquistando il mondo della moda e soprattutto le piattaforme social come Instagram e TikTok, ma quali sono le più in voga e qual è la chiave del loro successo? Andiamo con ordine!

Le mini bags si dividono in due categorie, ovvero quelle proprio “mini“, in cui si possono inserire solo pochissime cose (come il portamonete e le chiavi), mentre in quelle “medie“, seppur sempre molto piccole, sono leggermente più capienti!

Le borse più virali del momento hanno fasce di prezzo differenti, ce ne sono di costosissime e alcune a basso prezzo. Ecco alcuni modelli da quelle di lusso alle low cost:

  1. Al primo posto ci sono sicuramente i modelli di Jacquemus. Tra i più virali il modello Le Chiquito Moyen, dal costo di 575 euro, e Le Chiquito Long, dal costo di 550€.
  2. A seguire la Prada Re-edition 2005, che parte da 790 euro, ma il prezzo varia molto a seconda del modello.
  3. Sempre tra le borse costose citiamo la Balenciaga Hourglass Top Handle, dal costo di 1790 euro (anche qui il prezzo varia dal materiale).
  4. Successivamente abbiamo la borsa di Etro, la tracolla Crown Me, in motivo paisley e con pietre turchesi, al costo di 950 euro.
  5. Tra le più recenti, la borsa a spalla in tela cerata di Diesel, al costo di 270 euro.
  6. Una mini bag che non passa mai di moda é sicuramente quella di Pinko, la Mini Love Bag, che parte da 245 euro.
  7. Da inserire in una fascia low cost, le mini bag di JW PEI, brand amato da moltissime influencer. La loro mini bag più nota é la ”Gabbi bag”.

Vi piacciono queste borse di piccola dimensione? Consigliatecene altre di altri marchi, siamo curios* di vederne tante altre!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.