in

Millie Bobby Brown piange su Instagram dopo il drama di TikTok: ecco cosa è successo

Millie Bobby Brown
Millie Bobby Brown

Non c’è pace in questi giorni per Millie Bobby Brown: l’attrice di Stranger Things, che ha deciso di disattivare TikTok a causa dei continui messaggi tossici che leggeva, è stata vittima dell’insistenza di una fan. Ricostruiamo i fatti.

Millie racconta di essere andata a fare shopping natalizio nel weekend con sua mamma. Ad un certo punto la sedicenne viene avvicinata da una giovane fa che la riconosce e le chiede se può farle un video. Lei, imbarazzata, rifiuta la richiesta: perché fare un video di lei, invece di farsi una foto con lei?

Perché qualcuno dovrebbe voler farmi un video? Di me? Non è come un video insieme.

Non ho bisogno di giustificarmi con nessuno: se non voglio che mi si faccia un video, non devo essere ripresa.

La fan, nonostante il rifiuto, inizia a filmarla. Nelle storie di Instagram Millie Bobby Brown piange e racconta:

Stavo pagando e lei mi è passata accanto e ha iniziato nuovamente a riprendermi.

L’attrice è un fiume in piena:

Le ho detto: “Sono un essere umano, cosa posso dirti?”. Le mi ha risposto: “Quindi non posso fare un video a un essere umano?”. E io: “No, se ti ho detto di no”. Mi fa solo arrabbiare quando le persone cercano di spingersi oltre i limiti.

Sto ancora cercando di muovermi in mezzo a tutto questo ed è travolgente… dov’è il mio diritto di dire no?

Faccio questo video per dire che dovete mostrare più rispetto per gli altri. Non importa chi siano o cosa facciano nella vita, dovete mostrare rispetto.

Successivamente l’attrice ha scritto un messaggio per aggiornare i fan:

Ora sto bene. Ma in quel momento ero emozionata, perché mi sentivo a disagio e che mi avessero mancato di rispetto. E’ importante stabilire i propri limiti e parlare. Vi amo ragazzi. Siate gentili tra di voi.

C’è poco da dire. Ha ragione.

[FOTO: Instagram]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *