in

Un tiktoker ha abusato di Millie Bobby Brown quando aveva 15 anni? Lui prende parola e dice la sua!

La star di Stranger Things e il tiktoker avrebbero avuto una relazione quando lei aveva 15 anni. E’ vero?

Millie Bobby Brown Hunter Echo
Millie Bobby Brown Hunter Echo

Da ieri si parla tanto di Millie Bobby Brown e di Hunter Echo. Il tiktoker ha rivelato di aver vissuto per otto mesi con la star di Stranger Things. Tutto questo è successo quando lei aveva appena compiuto 16 anni e lui ne aveva già 20. Cosa c’è di strano? In California è reato, a meno che la minorenne non sia consenziente. In un tweet pubblicato e poi rimosso, Ecimovic ha mostrato lui e l’attrice che si baciano. Su Instagram in live, invece, ha fatto allusioni su alcuni incontri sessuali che avrebbe avuto con lei.

Ovviamente si è scatenato subito il putiferio, con i fan di Millie che hanno dato del pedofilo a Echo e il tiktoker che in un video ha provato a difendersi:

Quattro anni non sono un grosso problema. Non l’ho mai manipolata, non ho mai abusato di lei e non le ho mai fatto pressioni. E’ pazzesco come vi interessiate così tanto delle vite degli altri! Era consensuale da entrambe le parti. I suoi genitori approvavano tutto. Vivevo sotto il loro tetto!

I rappresentanti legali di Millie Bobby Brown, che non ha ancora voluto commentare l’accaduto, contattati dal portale JustJared, hanno detto:

I commenti di Mr. Ecimovic sui social media non sono solo disonesti, ma anche irresponsabili, offensivi e pieni di odio. Invece di occuparci di lui attraverso la stampa o i social media, ci stiamo attivando nelle sedi opportune per garantire che interrompa questo comportamento una volta per tutte.

Echo ha accusato i fan dell’attrice di essere delle pecore, perché seguono il pensiero comune senza conoscere come sono andati realmente i fatti. In una live successiva, infine, si è detto pentito di aver utilizzato delle parole pesanti per parlare della sua relazione con la Brown, ma ha dato la colpa al fatto che fosse ubriaco:

Volevo affrontare l’incidente della live. Non sarebbe mai dovuto accadere in primo luogo. E’ stata un’idea stupida, da parte mia, pensare che non sarebbe successo niente se avessi continuato a trasmettere in diretta, nonostante i commenti sempre più negativi. Ho trasmessa una live per circa due o tre ore e in quelle ore mi stavo ubriacando sempre di più. Dopo aver continuato a vedere quanto fossero negativi i commenti e cosa diceva la gente senza saper nulla, mi sono irritato sempre di più. L’alcol mi ha reso più superficiale e ho detto cose che non avrebbero mai dovuto essere dette. Ma il mio istinto naturale, quando vedo le persone fare o dire certe cose, mi porta a dire: “Mi piace, rendiamo le cose peggiori, andiamo allo scontro. Il che è stupido, ma è così che ho deciso come gestirla.

Tutti si augurano che l’attrice non sia stata vittima di abusi sessuali e sono d’accordo su una cosa, il cattivo gusto di Hunter, che ha tirato fuori la sua storia con Millie solo per avere visibilità.

[FOTO: TikTok]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *