Clicca su consenti

per attivare la ricezione delle notifiche relative all’oroscopo di Webboh

in

Michele Molteni, dalla sua disoccupazione al successo su YouTube: ecco tutto quello che sappiamo su di lui!

Michele Molteni
Michele Molteni è uno youtuber che grazie alle sue idee innovative e alle sue invenzioni è riuscito a trovare il successo su youtube dopo essere rimasto disoccupato!

Michele Molteni è uno youtuber, che sul suo canale conta, attualmente, 560mila iscritti. La sua vita è cambiata drasticamente proprio quando ha iniziato a dedicare il suo tempo alla piattaforma, riuscendo a coinvolgere migliaia di utenti nelle sue invenzioni. Nonostante in molti credano che i social media non siano un vero lavoro e che non si guadagni, il creator ha praticamente lasciato tutti a bocca aperta dopo essere riuscito a fare il “boom” sui social. Ma chi è Michele e qual è la sua storia? Ecco tutti i dettagli!

Nato nel 1989 in Brianza, Michele Molteni è un imprenditore che nel 2020 ha trovato il successo grazie al suo canale youtube. Correva l’anno 2012 quando Michele ha aperto la sua attività, dove vendeva i calcio balilla (anche conosciuto come “biliardino”). La sua azienda sembrava andar bene, o almeno fino al periodo della pandemia, quando lui, come moltissime altre persone, è rimasto disoccupato. Il creator, dopo questa disavventura che ha colpito una grossa fetta della popolazione mondiale, ha deciso di rimboccarsi le maniche e darsi da fare.

Lo youtuber racconta di aver iniziato a pubblicare con più frequenza su YouTube, dove all’inizio riusciva a fare solo poche centinaia di visualizzazioni. Grazie al suo impegno e all’altissima qualità dei suoi video e delle sue idee, è riuscito a far iscrivere al suo canale più di 4 mila persone al giorno. Uno dei suoi contenuti maggiormente virale è un video denominato “costruisco un mini bunker” dove si appresta a scavare nel terreno e a costruire un vero e proprio rifugio sotterraneo. Il creator, ha sicuramente portato alla luce un format molto interessante ed unico nel suo genere!

[FOTO: Instagram]