in

Mauro Rossiello, aggressione omofoba a Roma: ecco cos’è successo

Mauro Rossiello
Mauro Rossiello

Mauro Rossiello, in vacanza a Roma con alcuni suoi amici, è stato aggredito verbalmente in un bar. Il creator da oltre 350.000 follower ha raccontato quanto gli è accaduto in una serie di Storie su Instagram, a pochi giorni di distanza dagli audio omofobi ricevuti in Direct. Ecco il racconto del fatto:

Sabato sera mi hanno aggredito. Io e miei amici dovevamo andare a ballare, ma prima ci siamo fermati in un bar a bere. Siamo finiti in un locale pieno di gentaglia indefinibile, e alcuni hanno iniziato a dire “lo vuole in c*lo”, offese gratuite, “vediamo chi riesce prima a tirargli un ceffone”. Si stavano cominciando ad alzare, abbiamo chiamato la polizia, ma hanno smesso e se ne sono andati. Sembra sempre che io stia in mezzo a queste cose, ma perché? Nel 2020 siamo ridotti così? Shock.

Mauro Rossiello ha raccontato che poi è riuscito a divertirsi con i suoi amici, nonostante l’aggressione verbale subita. Webboh esprime solidarietà nei confronti di Mauro e respinge ogni forma di violenza.

No matter gay, straight, or bi
Lesbian, transgendered life
I’m on the right track baby
I was born to survive
No matter black, white or beige
Chola or orient made
I’m on the right track baby
I was born to be brave

Lady Gaga, Born This Way

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *