in

Mauro Rossiello e Bea Martinez, Shock è la loro prima canzone: “L’Italia non è pronta”

Si chiama “Shock” ed è la prima canzone dell’inedito duo formato da Mauro Rossiello e Bea Martinez.

Chi sono? Mauro e Bea sono due ragazzi di 17 anni con la passione per la musica e un sogno nel cassetto: fare una canzone. I due tiktoker da tempo hanno un rapporto molto stretto, tanto da indurli a unirsi e dare vita a un progetto musicale. Secondo le dichiarazioni di Mauro, lui e Bea hanno voluto concretizzare questo progetto per far capire a tutte quelle persone che li giudicano per i loro comportamenti e il loro aspetto che ciò che gli viene detto non li ferisce in alcun modo ma, anzi, gli dà ancora più carica per andare avanti.

Ecco le parole di Mauro a Webboh:

“Non sarà solamente una canzone che esce ma bensì solo l’inizio della nostra carriera musicale da duo. Inizialmente abbiamo deciso di unirci perché ormai abbiamo instaurato un rapporto molto stretto e avevamo questo sogno in comune. Ma come è nata? Ci hanno sempre definiti esagerati, scioccanti e un milione di altre cose. Cosi abbiamo deciso di mostrargli veramente quanto possiamo essere “shock”. In questa canzone saremo noi al 100% e azzittiremo tutti quelli che pensano di ferirci, dive come non mai e ovviamente non mancherà un po’ di twerk. Penso che l’Italia non sia pronta a tutto ciò.”

Mauro Rossiello e Bea Martinez, Shock, testo

Shock shock ups oh my gosh x4
Shock uh il mio culo su una porsche
Sh0ck uh e lo muove in slowmo
Shock shock ups oh my gosh

I nostri culi sono i più grossi
Abbaia e basta però poi non mordi
Profumo chanel sui nostri colli
Tu guinzaglio, no cani sciolti

Sei un cane bel border colly
Sono il padrone di questi stronzi
Non ingoi se no poi ti strozzi
Sei una cozza quanto ti accolli

Le mie amiche sono le bandite
Non ci segui però poi venite
Con la lambo sulla luna
Il mio culo porta fortuna

Il mio culo fra lo metti in play
così bello sembra in blu ray
Sei una bitch, io non so chi sei
piovon soldi tipo money rain

Shock shock ups oh my gosh x4
Shock uh il mio culo su una porsche
Sh0ck uh e lo muove in slowmo
Shock shock ups oh my gosh

Salto salto cascano i dindi
Hai le collane però poi non brilli
Muovo i soldi come L’eningmista
La tua Troia non gode frigna

Lo muovo forte senti il movimento
Lo muovo forte così non ci penso
Twerka twerka trema il pavimento
Muovilo muovilo non ti sento

Shekera muovilo come rossiello
Addosso Gucci e una tuta yellow
Lo muovo forte non stai al mio livello
Ho il tuo numero, ma lo cancello

Lo sai già non rispondo al cell
Se mi vuoi portami in hotel
Fendi Gucci Prada e le chanel
Nudi e fatti in un motel

Shock shock ups oh my gosh x4
Shock uh il mio culo su una porsche
Sh0ck uh e lo muove in slowmo
Shock shock ups oh my gosh

Shock shock ups oh my gosh x4
Sh0ck uh il mio culo su una porsche
Shck uh e lo muove in slowmo
Sh0ck shock ups oh my gosh

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Diego Lazzari, ecco quanti followers ha guadagnato in 24 ore per essersi lasciato da Elisa Maino

Vincenzo Cairo, Come lo spieghi è la sua prima canzone – testo