in

Mattia Polibio guarisce dal Covid e torna online: “Ho avuto tempo per pensare, sono cambiato”

Mattia Polibio è tornato sui social network. Un’assenza lunga quella di Mattia, che ha contratto il Coronavirus, ricevendo non poche critiche. Dopo le critiche degli scorsi mesi e le polemiche per la mancata attenzione per il Covid, Mattia Polibio ha deciso di disattivare i profili e di tornare online solo nelle scorse ore:

Ehi ragazzi, qualcuno di voi saprò che ho contratto il Covid qualche settimana fa. Ora che sono guarito, mi sto riattivando per affrontare le cose che sono uscite su Internet. Sono stato immaturo, uno sciocco. Tendevo a scherzare su cose molto delicate, inclusi insulti e aggressioni sessuali. Con l’opportunità di Internet e dei media, sono cresciuto imparando cosa è giusto e cosa è sbagliato.

Mattia Polibio ha poi parlato del video registrato a maggio, con cui si scusava per le cose dette in passato. “Ho imparato che le cose che ho detto in passato sono state oltremodo sbagliate“, ha scritto nel post, ricordando le prese in giro del Black Lives Matter, ad esempio:

Nonostante non avessi alcuna cattiva intenzione, era sbagliato non prendere sul serio il movimento. Ammetto pienamente questa accusa. […] Non ho preso una pausa per scappare dai problemi, ma per la mia salute mentale e fisica. Stavo soffrendo per il virus e per l’impatto che i social media hanno sulle persone. Non avevo preso pause da quando ho iniziato.

Mattia è tornato inoltre a parlare del video in cui imitava e prendeva in giro il modo di parlare delle persone asiatiche. Il ragazzo pare davvero pentito per le azioni passate, tanto da ripetere in maniera ossessiva di essere dispiaciuto e ormai cambiato. “Come ragazzo di 17 anni, non voglio che le mie azioni passate mi definiscano per come sono ora”.

Vorrei scusarmi con le persone asiatiche per averle prese in giro per il modo in cui parlano, con la comunità nera, con le vittime di violenza sessuale, con i membri della LGBTQ+, […] per i messaggi privati riemersi sei mesi fa, con i sostenitori di Black Lives Matter e la famiglia di George Floyd. Sarò sempre un sostenitore del movimento e userò la mia piattaforma per aumentare il senso di responsabilità.

Dopo questo post, Mattia ha annunciato che tornerà lontano dai social per qualche giorno, il tempo necessario affinché il post venga letto e digerito dai suoi follower e da chi ha smesso di seguirlo in queste settimane:

Voglio usare questi primi giorni fuori dalla quarantena per riaccendere il rapporto con gli amici e la famiglia, lavorare sul calcio al meglio delle mie capacità, concentrarmi sui compiti scolastici e migliorare la mia relazione.

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Florin Vitan

Chi è Florin Vitan? Tutte le curiosità sul tiktoker. “E’ iniziato tutto per gioco”, oggi ha 2 milioni di followers

Daniele Montani e Angelica Giustolisi si sono lasciati: loro spiegano il loro punto di vista