in

“Ma concedimi l’ultimo ballo l’ultima ora dell’ultimo sole per l’ultima volta”: la canzone di Matteo Romano esce su Spotify, ecco il titolo

Ma concedimi l’ultimo ballo l’ultima ora dell’ultimo sole per l’ultima volta” è il ritornello di una canzone virale su TikTok. L’autore e la voce del brano è di Matteo Romano, un cantante di 18 anni. Nato a Cuneo, è un appassionato di musica e pianoforte. Ha iniziato a scrivere canzoni lo scorso anno e spera di poter rendere la musica una sua quotidianità lavorativa.

Ora l’inedito diventa una canzone vera e propri dal titolo Concedimi. Il brano è uscito il 17 novembre su Spotify e su tutte le altre piattaforme, ma si può già pre-ordinare qui.

“Se tutto questo si è realizzato è solo grazie alle persone che hanno sostenuto fin dall’inizio questo progetto. Ho desiderato tanto riuscire a far ascoltare questo brano per intero – racconta Matteo Romano – Spero che questo primo passo possa rappresentare l’inizio di un percorso artistico e professionale. Dedico questa canzone a tutti coloro che hanno permesso che diventasse realtà”.

La canzone parla di un amore immaginario. Matteo Romano ci aveva raccontato:

“Ho scritto questa canzone durante la quarantena su Facetime con un amico. Parla di una relazione immaginaria nella quale si cerca di fantasticare su tutti i possibili scenari insieme alla persona di cui si è innamorati, finendo però sempre per illudersi e cadere in fraintendimenti”.

@romanomatteo_

Dato che è da un po’ che chiedete dei miei inediti, ecco una canzone che ho scritto ieri con @stefanogiuliano_ !?? #perte #cantante

♬ original sound – romanomatteo_

“Ma concedimi l’ultimo ballo l’ultima ora dell’ultimo sole per l’ultima volta”: testo canzone

Mi ci ritrovo in quei testi che ti ho dedicato

Nel locale vuoto di una volta

Nel convincermi è l’ultima volta

E ti ritrovó nei discorsi a metá

Nei tragitti senza meta

Ferma l’auto, scendo qua

Vorrei vedessi il meglio di me

Ascoltare i silenzi

Non far caso ai perchè

Guardarti senza avere paura

Anche se poi mi confondo

Sono strano lo ammetto

Ma concedimi un ultimo ballo

Un’ultima ora

Con l’ultimo sole Per l’ultima volta

Stesso gioco Scacco matto

Hai di nuovo vinto tu

Siamo in stallo un’altra volta

Persi dentro a questo loop

Ma alla fine cosa resta? Ma alla fine cosa sei?

Ti ho aspettato senza sosta, ma alla fine dove sei?

Ma alla fine cosa resta?

Se tu non mi guardi mai…

Io ti aspetto alla porta

Per concederti un ultimo ballo

Un’ultima ora

Con l’ultimo sole

Per l’ultima volta

Stesso gioco scacco matto, hai di nuovo vinto tu

Siamo in stallo un’altra volta

Persi dentro questo loop

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *