in

Maryam Cherif è bisex, asessuale o etero? Lei sbotta: “Non voglio etichette”

Maryam parla apertamente della sessualità e chiede ai suoi follower di non interpretarla al posto suo, perché non ama le etichette

Maryam
Maryam

Maryam è bisex, asessuale, etero o lesbica? Molti fan si chiedono quale sia la sua identità di genere. Alcuni nei commenti ai suoi tiktok rispondono al suo posto esprimendo punti di vista che non corrispondono a quello della creator. Per questo motivo due giorni fa la tiktoker ha deciso di fare chiarezza pubblicando un video:

Non ho mai capito perché alle persone interessa così tanto saperlo. La cosa che mi dà fastidio è che nei commenti di tiktok molti mi chiedevano: “Ma sei bisex o lesbica?”. C’era gente che rispondeva: “E’ bisex”, “E’ lesbica”. Io gli eliminavo i commenti, perché se voglio rispondo io a queste cose, non voi.

E’ vero, verso ottobre ho fatto coming out come bisessuale, perché mi sembrava l’orientamento più facile di spiegare. Non mi andava di spiegare tutte le mie cose a tutti.

Successivamente Maryam ha spiegato perché preferisce le ragazze ai ragazzi:

So semplicemente che sono stata sia con ragazzi che con ragazze. I ragazzi potranno anche piacermi, ma ci sarà sempre una cosa che non farà funzionare la relazione. Una cosa che fa si che non sarò mai attratta da un ragazzo quanto da una ragazza. L’ho capito a 19 anni. In poche parole, un ragazzo mi può piacere ma mi fa schifo la cosa che ha in mezzo alle gambe…

Anni fa, quando non avevo ancora capito che mi piacevano le ragazze, anche se dentro di me lo sapevo, ma non volevo accettarlo: vorrei semplicemente trovare un ragazzo a cui gli hanno tagliato il coso così non devo farci niente. Mentre le ragazze non devono tagliarsi niente, mi vanno bene così.

@mary4m

Rispondi a @cate.flauto23

♬ suono originale – MARYAM

Nei commenti al video la tiktoker ha ribadito la sua richiesta di non essere etichettata:

Raga, basta nei commenti dirmi: “ah allora sei pan, sei bi romantica ecc.ecc.”. Non mi interessa dare un nome a quel che sento, non voglio etichettarmi.

Il pensiero è piuttosto chiaro: a Maryam non interessa definire la propria identità di genere o dare spiegazioni sulle proprie preferenze, perché un’etichetta è una semplificazione e certe cose non vanno semplificate, ma semplicemente accettate per quelle che sono.

[FOTO: TikTok]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *