in

Martina Picardi pronuncia la n-word: ‘Non ci vedo niente di male’, poi si scusa

Sono diventata negra“. Questa è la frase pronunciata da Martina Picardi, che ha dato il via a una nuova polemica. La tiktoker stava prendendo il sole sul suo terrazzo quando ha deciso di fare una storia su Instagram per sottolineare la sua abbronzatura. Solo che è scivolata sulla n-word, la parola “negra” che nella cultura occidentale è considerata offensiva. Polemiche sui social, alle quali la ragazza ha risposto così:

“Non ci vedo niente di male, vedo semplicemente una ragazza molto contenta che si prende il sole e si abbronza ad aprile, cose che è impossibile da pensare. E’ tanto inutile attaccarsi ad argomenti passati (si riferisce al balene-gate, ndr) e tirare su polveroni inutili senza un senso. Pensate prima di dire le cose perché secondo me questa quarantena vi sta dando alla testa. Non so dove volete arrivare con qeusti attacchi contro, sappiate che non otterrete nulla. Perché io sono sempre me stessa, sono sempre così: carina, dolce e affettuosa. Questa era una mia risposta alle vostre domande e alle vostre cose che mi state facendo. Non ho detto nulla. Ricordatevi tutti i vostri boomerang estivi dove scrivete: ‘Ah ripotetemi lì, ero una negretta, ero negra’. Ricordatevelo. Comunque era una roba positiva, non in senso negativo”.

Più tardi, Martina Picardi ha fatto nuove Stories per scusarsi delle sue parole (finalmente):

“Comunque ragazzi mi dispiace di quello che ho detto. Soprattutto a chi si è sentito preso in causa dico mi dispiace. Non era mia intenzione e non ce l’avevo con nessuno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *