in

Marta Losito torna a parlare di Valerio Mazzei: “Quando mi sono lasciata ero distrutta”

Manca sempre meno. Il 3 marzo uscirà C’è molto di più, il secondo libro di Marta Losito. Un’autobiografia dove la tiktoker racconta com’è la sua vita fuori dai social, tra i problemi dell’adolescenza e le gioie dell’amore. D’altronde, Marta è una ragazza come tutte le altre, solo che ha svariati milioni di followers sparsi per i suoi profili social. Intervistata da Il Gazzettino, Marta ha raccontato perché ha deciso di scrivere questo libro:

“Avevo bisogno di mostrare alle persone chi fossi veramente. Prima della scorsa estate mi sono lasciata col mio primo amore, ero distrutta. Non avevo voglia di postare nulla. Ma la gente si lamentava. Mi scrivevano: non puoi essere triste, tu sei Marta Losito. Ma io sono, prima di tutto, Marta e basta (…) Prima di scrivere questo libro, lo scorso agosto, sono sparita dai social. L’ho fatto per quasi un mese. Postavo una volta al giorno solo per dimostrare che ero viva. Ma ero in crisi. La terapia? Gli psicologi li ho sempre trovati inutili: li rispetto, ma quando ne ho avuto bisogno, per esempio quando alle medie mi bullizzavano, non mi sono serviti a nulla. Mi hanno salvato le mie amiche, lo dico anche nel libro”.

All’interno del libro c’è un intero capitolo dedicato all’amore. Adesso Marta Losito è tornata a sorridere grazie a Gianmarco Rottaro, anche lui tiktoker. Ecco cosa ha aggiunto la webstar nell’intervista

“Per capire l’amore non c’è età. Ho vissuto storie così intense che penso di saperne più di chi ha trent’anni. Ho avuto una storia importante prima, quando avevo 14 anni, e una adesso (…) Tante followers pensano che io e Gianmarco non ci diamo nemmeno i bacini. Perché gli influencer si fidanzano con gli influencer? Capita: siamo tutti insieme, tutti a Milano. Ci capiamo al volo. Sappiamo che un evento è una valida ragione per cancellare un appuntamento di coppia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *