in

Anche Fenice Academy interviene sulla questione Marta Losito e Gianmarco Rottaro – le loro precisazioni

Dopo Haribo, anche Fenice Academy ha deciso di intervenire sulla vicenda legata a Marta Losito e Gianmarco Rottaro. Dopo aver presumibilmente infranto la quarantena per vedersi, i due influencer avevano realizzato un video per promuovere tre campagne a sostegno della lotta contro il Coronavirus. Una era quella di Haribo, l’altra di Fenice Academy e infine la Crocerossa di Aprilia.

Federico Mora, amministratore delegato di Fenice Academy, la società che prouovere l’iniziativa, ha deciso di intervenire tramite Webboh:

“Volevamo fare delle precisazioni in merito alla vicenda di Gianmarco Rottaro e Marta Losito che ha fatto un po’ di polverone in questo momento. Ci sono arrivati in questi giorni dei messaggi contro di noi e la nostra iniziativa che sottolineano il fatto che noi avessimo spinto Gianmarco e Marta per trovarsi per promuovere l’iniziativa. Noi abbiamo contattato loro due per promuoverla, ma non abbiamo indicato le modalità.

Non siamo in alcun modo responsabili delle azioni. Volevamo ringraziare loro due per aver promosso l’iniziativa e riportare un attimo l’attenizone non tanto sul loro comportamento (che verrà accertato, noi stiamo ancora aspettando dei chiarimenti) ma proprio sull’iniziativa dato che è passato in secondo piano”.

Anche Alessandro Cottino, l’ideatore del progetto sostenuto da Marta Losito e Gianmarco Rottaro, ha voluto dire la sua:

“Nonostate questo grande polverone noi vogliamo credere che quello che è stato fatto sia avvenuto in buona fede. Il progetto è in effetti un’iniziativa sociale molto valida. Si tratta di un finanziamento per un monumento raffigurante un’infermiera che verrà esposto pubblicamente e donato alla città di Milano per ricordare in futuro la lotta al Coronavirus”.

L’iniziativa è sostenibile qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *