in

Marnie The Dog, la cagnolina da quasi due milioni di follower, è morta

Marnie The Dog, la cagnolina Shih Tzu star di Instagram, si è spenta pacificamente giovedì pomeriggio all’età di 18 anni.

Solo in un secondo momento, nella giornata di ieri, è uscita la notizia anche sui social, tramite una foto accompagnata da una lunga caption.

L’autrice del post è Shirley Braha, la ragazza che ha adottato Marnie The Dog quando aveva già 11 anni.

Il contenuto del post

Sotto lo scatto si legge:

“E’ con molto dolore che condivido la notizia che Marnie The Dog è morta indolore e pacificamente in casa mia giovedì pomeriggio all’età di 18 anni. La sua salute era precipitata proprio negli ultimi giorni con poca speranza di miglioramento e si vedeva che ne aveva abbastanza. Si è goduta i suoi giorni fino alla fine.”

La gratitudine della padrona

“Grazie per questo viaggio inaspettato amore della mia vita. Tutto quello che riesco a sentire ora è la perdita ma sotto tutto questo dolore c’è tanta gratitudine. Sono grata all’universo per avermi affidato la tua bella anima e per avermi donato la mia migliore amica e una compagna perfetta.

Ringrazio di essere riuscita a dare a questa magica creatura la vita divertente ed amorevole che meritava. Sono grata per essere stata scelta come il tramite di Marnie per portare gioia nel mondo. E sono grata per gli amici sia umani sia cani che io e Marnie ci siamo fatte lungo il nostro cammino. Sono grata per gli sconosciuti incontrati per strada o su Internet che ci hanno dimostrato tanto amore.

L’eredità di Marnie

“Soprattutto sono stupida del fatto che questa dolce cucciola che ho raccolto quando aveva già 11 anni, che all’inizio non sembrava sarebbe stata in giro molto a lungo, è riuscita ad ispirare gli altri ad adottare cani anziani.

Quando sento di gente che grazie a Marnie ha adottato cani senior capisco che è veramente l’eredità più bella che io e lei potessimo sperare di lasciare in questo mondo.”

Il sogno la notte della scomparsa

“La notte della sua scomparsa ho fatto un sogno in cui lei era viva, come se non fosse accaduto niente, se ne andava in giro per una festa felice ed invincibile. Si è avvicinata ad una scala ripida ed io volevo intervenire per proteggerla dalla caduta. Lei invece si è lanciata per le scale ed è atterrata in piedi, si è fermata e mi ha guardata poi ha sorriso ed ha continuato ad andare avanti.

Forse questo era un suo messaggio dal cielo. Almeno adesso mi posso confortare sapendo che per molto tempo, prima che si ammalasse, il paradiso per lei era proprio qui sulla terra.

Il raduno al cimitero rimandato per il Coronavirus

Marnie sarà sepolta in un cimitero di animali a Los Angeles e speriamo che ci sarà un raduno pubblico quando sarà possibile e sicuro (oggi non lo è a causa del Coronavirus).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *