in

Mariasole Pollio e il suo sogno: “Vorrei diventare d’ispirazione per qualcun altro”

Mariasole Pollio
Mariasole Pollio

Mariasole Pollio, attualmente impegnata come inviata di Battiti Live, ha raccontato i suoi sogni a Chiara Maffioletti del Corriere della sera. L’eclettica diciassettenne, dopo aver ricordato da dove è nata la sua passione per il mondo dello spettacolo (“è iniziato tutto a 3 anni: avevo visto Sophia Loren in tv e le ho detto che da grande volevo diventare come lei” come già aveva detto a Vieni da me), ha rivelato di non aspettarsi che l’avventura in tv le potesse piacere così tanto:

Penso all’avventura con Battiti Live, iniziata tre anni fa. Non pensavo che la conduzione potesse piacermi così tanto: al cinema sei tu che presti le tue emozioni ad altri, che gestiscono tutto, da quello che dici a come ti vesti. In tv hai molta più possibilità di scegliere, per questo vorrei che proseguissero in parallelo.

La sua prima passione, però, rimangono i social:

Sono una magia che non riesco a spiegarmi. Lì condivido i miei progetti, ma anche quello che penso, quello che sono, la mia parte più naturale.

Mariasole ha capito che, però, il mondo dello spettacolo non è tutto rose e fiori:

Pensavo che tutti fossero amici, volessero il mio bene… non è così.

Tra le amicizie che la ragazza è riuscita ad instaurare ce n’è una che non ti aspetteresti, quella con Terence Hill, attore protagonista di Don Matteo:

Lui è meraviglio e quando non giriamo mi manca tantissimo. Mi ha accompagnata passo dopo passo da quando avevo 13 anni. Lo incuriosisce molto il web: mi fa tante domande.

Il sogno di Mariasole Pollio è molto grande, ma ha tutto il tempo per riuscire a realizzarlo:

Vorrei riuscire a diventare d’ispirazione per qualcun altro. Proprio come Sophia Loren lo è stata per me.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *