in

Mariana Aresta torna a parlare della sua salute: “Sto migliorando, felice di essere me stessa – ecco i dettagli

Mariana Aresta torna a parlare del percorso psicologico che sta affrontando per superare alcuni problemi, ecco come sta oggi!

Belle notizie per Mariana Aresta, finalmente. La creator, star del web divenuta nota con la sua partecipazione a Il Collegio, ha fatto sapere tramite le sue Stories di Instagram che la terapia psicologica che sta seguendo da tempo le sta sortendo effetti positivi. In passato, infatti, Mariana non ha nascosto di avere iniziato a soffrire di depressione (vi consigliamo di scorrere giù per leggere tutta la questione nel dettaglio). Ora, tuttavia, la luce in fondo al tunnel si inizia a intravedere:

Finalmente mi hanno ridotto il percorso psicologico ed ora seguirò le mie sedute una volta ogni 15 giorni. Questo per me è una vittoria su ogni fornte, perché significa che dopo mesi di instabilità finalmente posso dirmi e dirvi che STO MIGLIORANDO!

Mariana ha poi voluto spendere parole di ringraziamento per tutte le persone che non l’hanno mai abbandonata in questo periodo, anzi, l’hanno aiutata a fare chiarezza e ad acquistare maggiore consapevolezza di sé stessa.

Ringrazio tutti voi che mi avete sempre sostenuto, la mia famiglia e i miei amici. Passo dopo passo, giorno dopo giorno. So bene adesso di non essere solo una malattia. Sono Mariana, e sono felice di essere me stessa.

Articolo del 1° febbraio 2021 – Non è un bel periodo per Mariana Aresta. L’ex collegiale sta soffrendo molto per gli insulti e i commenti negativi che nell’ultimo periodo le vengono riservati, soprattutto legati al suo orientamento sessuale. Recentemente, Mariana è stata accusata di “giocare” con la sua sessualità per fare hype.

Ora, complici nuovi insulti, Mariana è crollata. E’ successo durante una live su Instagram del 31 gennaio: l’Aresta è scoppiata in lacrime e ha parlato di una malattia, la depressione:

“Perché dovete starmi a insultare sul mio orientamento? E poi dovete stare a dire quello che faccio e quello che non faccio. Sento tante pressioni, tanti. Io ero soltanto una ragazza con tante passioni, siete riusciti a rovinare tutto. Sono felice per chi è rimasto, sempre e comunque: vi voglio tanto bene. Però io non ce la faccio più, non ce la faccio più. Voglio soltanto tornare a Milano, tornare a Milano. Diventerà tutto così difficle. Ricordatevi che la depressione è una malattia e che per quanto sia la stia combattendo non è facile.

Ero così tanto felice di avere qualcuno con cui parlare? Quasi preferivo non andare al Collegio. Sarebbe stato meglio. Sarei rimasta lì con le mie persone che mi volevano bene. Non mi ha mai fatto male il mondo di internet, mai. E ci sono dentro da tanti anni. Però pensavo che parlando di quanto stavo male… avevo bisogno di qualcuno. L’unico modo che avevo per scappare “.

Mariana Aresta accusata di giocare con il suo orientamento sessuale per fare hype – ecco cosa ha risposto

Io sono una persona, un essere umano di genere femminile. Ho il diritto di non etichettarmi. Non vi può fregar di meno se decido di stare con una persona QUALSIASI sia la sua identità di genere.

per me va bene un ragazzo nato maschio che si sente tale, una ragazza nata ragazza che si sente tale, un ragazzo nato ragazza, una ragazza nata ragazzo. Non ho alcun tipo di preferenze. E voi, per la mia apertura mentale volete venirmi contro dicendo che lo faccio per hype?

Mai fatto nulla per hype. Mai una relazione, uno scandalo, una menzogna. Sono pura e trasparente con voi, sempre senza peli sulla lingua. Ci tengo a noi come famiglia e all’umanità come comunità. Se iniziassimo tutti quanti ad avere un po’ più di apertura mentale ci toglieremmo davanti tanti di quei veleni che nemmeno potete immaginare. Vivete e LASCIATE VIVERE. Che avete decisamente rotto i così detti.

[Foto: Instagram]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *