in

Manuel Spadea spiega perché era sparito dai social: “Ho pensato di mollare tutto, ho cominciato a stare male”

Che fine aveva fatto Manuel Spadea? Il tiktoker romano era sparito dai social per due settimane. Basta TikTok, basta post e stories su Instagram. Non aveva più dato cenni di vita, e qualcuno aveva pure pensato al peggio (“Pensavo avessi preso il Coronavirus“). In realtà per Manuel è stato un periodo di riflessione. “Vi chiedo scusa per non avervi dato una spiegazione, ma avevo bisogno di prendere tempo per riflette“, ha scritto.

Oggi, con Pikachu in faccia, Manuel Spadea ha spiegato il suo periodo no:

“In questi ultimi mesi i social erano diventati più un obbligo che un divertimento, cosa che non dovrebbe mai accadere. Proprio per questo ho cominciato a stare male. Poi ci sono stati un sacco di casino dietro, sempre inerenti ai social, cose che voi non vedete. Ho avuto bisogno di staccare e capire se era il caso di continuare, sono sincero. Ho pensato di mollare tutto e non è la prima volta che lo penso. Però ho pensato che io mi diverto con voi, quando ho voglia di divertirmi. Quindi ho deciso di metterlo come uno svago, come dovrebbe essere e come era prima”.

Nel frattempo Manuel, che quasi 500mila followers su TikTok, ha cancellato tutti i suoi video presenti sul canale Youtube. Il motivo? Forse non si sentiva rappresentato da quel Manuel, o forse vuole concentrarsi soltanto sulla carriera musicale. Infatti la canzoni pubblicate sull’account Cantieri Sonori, Fuori Strada, è ancora online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *