in

“Questa è magia nera”: i The Black Boys spiegano il tormentone di TikTok (e rispondono a chi li sfotte)

Un nuovo tormentone sbarca su TikTok ed è opera dei due fratelli gemelli The Black Boys. L’espressione “Questa è magia nera” usata da Antonio quando suo fratello gli mostra le soluzioni alle sfide che gli propone nei video. Una frase, questa, che ha fatto divertire non poco gli utenti del social network. “Anto Anto Anto” ci ha spiegato com’è nato tutto:

“L’espressione è nata proprio perchè Vincenzo ogni giorno, mi lancia sempre sfide che sono in quel momento impossibili per me da vincere, e quando mi dice la soluzione io rimango sempre sconvolto. Quindi un giorno da un video spontaneo che lui mi stava facendo dissi “questa è magia nera” quando mi mostrò la soluzione di una sfida che mi fece. Da lì la frase “questa è magia nera” ha spopolato e da come si vede è molto usata… e poi è una frase che ho detto a caso, è successo tutto all’improvviso, non mi aspettavo diventasse così usata e virale. Siamo soddisfatti del fatto che piaccia a tante persone”.

Molti utenti hanno quindi cominciato a condividere questa espressione sulla piattaforma, utilizzando i loro stessi audio o crendone di nuovi. Non tutti i video pubblicati hanno, però, fini ironici. Alcuni di essi infatti cercano di attaccare e di offendere i due ragazzi magari per riuscire a finire nei “Per te” e ottenere più visualizzazioni.

La risposta dei The Black Boys

Possiamo solo essere onorati che ci fanno delle parodie. Alcune possono essere anche prese in giro, alcune sono ironiche, ma comunque stanno imitando noi. Il fatto è che alcuni lo fanno soprattutto proprio per andare nei per te e ci riescono anche, a noi non fa né caldo né freddo perchè viviamo la nostra vita tranquillamente. Quindi prese in giro o no, a noi non frega niente. Il nostro scopo è far divertire chi ci guarda e i video li facciamo per passione, questo è l’importante per noi. Ci sono persone poi che non fanno parodie, ma vogliono giudicarci e infangare il nostro nome ma lo fanno solo perchè vogliono essere risposti da noi per creare un dissing e  creare hype perchè le visualizzazioni gli mancano. Ma questo è un altro discorso. Con quelle parodie però non penso che siamo noi quelli che si dovrebbero offendere, ma le persone, visto che danno un insegnamento sbagliato ai bambini che ci sono sull’applicazione, lasciano il messaggio che deridere una persona si può fare e sia una bella cosa ma non è così. Quindi è solo brutto il messaggio che lanciano. Infine abbiamo visto parodie in cui si potrebbero offendere anche delle persone con reali crisi epilettriche! È assurdo!

I The Black Boys nel passato hanno avuto alcuni scontri con altri tiktoker dovuti al fatto che chiedessero donazioni ai loro fan minorenni e probabilmente alcuni cercano ancora il modo per attaccarli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *