in

Madison Beer vittima di bullismo: “Vengo criticata da quando ho 12 anni” – ecco cosa ha raccontato

Madison Beer si sfoga sui social e racconta la sua lunga esperienza con il bullismo, che subisce sin da quando è piccola.

Madison Beer
Madison Beer

Madison Beer è sempre stata vittima di accuse di ogni genere, ma adesso ha deciso di dire basta. Come artista e personaggio pubblico in generale, la ragazza è stata criticata più volte, ad esempio, per aver mentito riguardo la chirurgia plastica o per aver copiato Ariana Grande.

Con alcuni tweet, Madison Beer ha parlato proprio del bullismo sulle piattaforme di social media. Qui ha confessato che, a causa dell’odio, ha sentito di “non voler più lasciare” casa sua. Ecco cosa ha detto.

Faccio così tanta fatica a fare le cose più semplici a causa di tutte le cose di salute mentale con cui ho a che fare di cui ho parlato pubblicamente ed è ancora così!!! E ancora sono vittima di bullismo e di prese in giro NONSTOP (a prescindere se non conoscete le battaglie di una persona… perché essere così cattivi con le persone?)

Madison Beer ha poi continuato dicendo che le persone dovrebbero essere libere di usare i social network senza la costante paura di essere eventualmente bullizzate.

Odio questa narrativa del “Non fare musica o non stare sui social se non sai gestirla” (…). Non essere un cogli0ne con le persone non è difficile. E se per voi è difficile essere gentili… dite qualcosa… fate un po’ di introspezione su voi stessi e smettetela di preoccuparvi per me.

I suoi fan hanno recepito positivamente i messaggi e le hanno fatto alcune domande a riguardo. È stato a questo punto che Madison Beer ha ammesso di subire bullismo e molestie da quando era piccola.

“Sono stata vittima di bullismo, screditata, aggredita e presa in giro ogni giorno della mia vita da quando avevo 12 anni”

Questo, ha spiegato, le ha ovviamente causato dei veri e propri problemi. Speriamo che questa testimonianza possa aver sensibilizzato a dovere sull’argomento.

[FOTO: Instagram]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *