Clicca su consenti

per attivare la ricezione delle notifiche relative all’oroscopo di Webboh

in

Luis Sal prova i migliori croissant di Parigi durante le proteste, scoppia la polemica!

luis-sal
Luis Sal è andato a Parigi per provare i migliori croissant della città mentre si svolgevano delle proteste. Scoppia la polemica!

Luis Sal nel corso della sua carriera da influencer ha pubblicato diversi video che hanno davvero sorpreso i suoi followers. Qualche esempio? Il filmato di 5 anni fa in cui partì per la città di Beirut per fare dei bei rutti o quando andò a Trincomalee in Sri Lanka per trincare male. Di recente il ragazzo ha condiviso un nuovo video di viaggio. Questa volta è volato in Francia per cercare il miglior croissant della città di Parigi, scatenando numerose polemiche. Ecco perché!

Il video intitolato: “BEST CROISSANT IN PARIS” si apre con Luis che si trova in mezzo alle proteste che i francesi stanno facendo a causa della riforma delle pensioni volute dal governo. Durante la intro e nel corso del video si vedono sullo sfondo poliziotti in tenuta atisommossa, cestini in fiamme, fumo e luoghi vandalizzati. Come se niente stesse succedendo Luis spiega qual è l’intenzione del video e racconta al pubblico la sua esperienza con i croissant e indica i locali dove li ha comprati. Addirittura ferma un manifestante per chiedergli come si pronuncia il nome di una pasticceria.

L’opinione del pubblico sul video di Luis Sal si è divisa. C’è chi sostiene che sia un contenuto profondo: “Video a parer mio di una profondità non indifferente. Un parallelismo tra due realtà così diverse nella stessa città. Luis ha condiviso una Parigi che da molto non vedevamo sui giornali, una Parigi pacifica e silenziosa, senza però dimenticare le complicate tematiche attuali“. Chi invece crede che fosse lì soltanto per farsi notare: “Sono sicuro che non era lì per caso, ha fatto di tutto per creare scalpore, altrimenti non si parlerebbe di lui” o per prendere in giro i francesi: “Il mondo si prende gioco di noi e noi ridiamo lol“. E voi, cosa ne pensate del video di Luis?

[FOTO: YouTube]