in

Luis Sal per la prima volta in televisione: ecco cosa ha fatto

Luis Sal
Luis Sal

Luis Sal mercoledì è stato ospite di Valerio Lundini, conduttore del programma di Rai2 Una pezza di Lundini (puntata registrata prima del DPCM del 24 ottobre). Lo Youtuber, dopo un video di presentazione che riassumeva tra il serio e il faceto la sua storia, ha spiegato:

Non mi ero mai concesso alla televisione, perché non è nelle mie corde. Non la guardo spesso (questa era la sua prima volta in uno studio televisivo, in passato aveva partecipato a “Celebrity Hunted”, che veniva trasmesso in streaming su Amazon Prime – nota di Webboh).

L’intervista, pensata in realtà come sketch, è proseguita con continui riferimenti al fatto che in tv non si possano dire i nomi dei prodotti. Ogni nome veniva parafrasato. Luis, invitato dal conduttore, ha quindi ripercorso la sua carriera evitando ogni riferimento a marche e brand, partendo da YouTube (rinominata piattaforma di condivisione):

Il primo video sulla piattaforma di condivisione l’ho pubblicato tre anni fa, anche se io faccio video da sempre. Quello d’esordio è uno in cui mangio dei cereali, dei conflex.

Il momento no-sense è continuato per otto minuti. Lo youtuber ha parlato anche di Muschio Selvaggio, il podcast che fa con suo fratello e Fedez (definito “noto rapper marito dell’influencer sui social, madre di un pargolo“) e ha scherzato sulla regione che preferisce: “Non so se si possono dire le Marche, dico Emilia Romagna che ci abito“. Durante l’intervista sia lui che il conduttore si sono coperti tutto il corpo di nastro adesivo per coprire eventuali marchi. Alla fine il suo stesso nome è stato coperto…

M to the B, la vera storia e il significato dietro la canzone virale su TikTok

La DefHouse si svuota, tutti gli inquilini se ne sono andati (solo per Natale!)