Ora Luis Sal è una star da milioni di followers, ma prima di sbarcare su YouTube cosa faceva nella vita? L’ha raccontato lui stesso a La Stampa: “Quando ho lasciato il bar avevo 300 euro in banca, ma non ho mai avuto paura. Non avevo alcuna sicurezza come non ce l’ho tuttora, ma non ho mai chiesto aiuti alla mia famiglia. Sapere che potrei fallire da un momento all’altro e finire sotto un ponte è un’emozione che mi piace”, ha detto il 22enne bolognese.

Luis non ha paura che tutto questo successo possa finire e pensa già al piano B: “Mi sto già organizzando. Vorrei aprire delle attività e diventare un micro imprenditore. Magari di nuovo con un bar, ma questa volta mio”. Bravo!

One thought on “Luis Sal: “Prima di Youtube lavoravo in un bar e avevo 300 euro in banca””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *