in

Luigi Salemi racconta di quando è stato sospeso a scuola: ecco cosa aveva combinato!

Luigi Salemi racconta di quando è stato sospeso per due giorni in prima superiore: “Sono sempre andato male di comportamento”.

Luigi Salemi
Luigi Salemi

Qualche mese fa Luigi Salemi era rimasto coinvolto in una polemica social: all’epoca girava voce che il creator avesse lasciato la scuola per entrare in Stardust. Lui stesso però, aveva immediatamente smentito la teoria, affermando di essere al quarto anno di superiori di un indirizzo turistico. Proprio qui, è stato sospeso al primo anno.

Ieri, direttamente dal suo profilo TikTok, Luigi ha raccontato nel dettaglio quanto gli è accaduto a distanza di pochi mesi dall’inizio delle superiori. Prima di spiegare la sua esperienza, ha voluto lanciare un messaggio, sottolineando di non prenderla assolutamente come esempio: “Ci tengo a precisare che questa storia non dovete prenderla d’esempio. Sono sempre andato male di comportamento a scuola, non me ne vanto e me ne pento amaramente”. Ecco il motivo della sospensione:

Era il primo anno di superiori, facevo un turistico sportivo, poi ho cambiato scuola in terza superiore. Era una mattina, mi sveglio e vado a scuola e quel giorno dovevamo andare in palestra a fare educazione fisica. Mi porto la sacca e dentro c’era il deodorante. Mi è venuta questa malsana idea di andare dal banco della mia migliore amica che aveva un accendino. L’ho preso nella sua cartella senza chiederglielo e mi sono messo con la bomboletta e l’accendino in classe a fare una fiamma libera.

Dopo essersi reso conto del gesto, Luigi Salemi ha provato a trovare qualche giustificazione per convincere che quella avvistata vicino al tetto non era la fiamma provocata dalla sua bomboletta. Nonostante ciò, è arrivata ugualmente la sospensione per il ragazzo, che è stato allontanato da scuola:

La fiamma si è vista fino al tetto, mi hanno beccato. Io ho provato a distogliere l’attenzione dal gesto, dicendo che non si trattava di una fiamma, ma niente da fare. Per questo motivo, sono stato sospeso per due giorni.

Per confermare la credibilità del suo racconto, il creator ha pubblicato su Instagram le prove della nota disciplinare. Il richiamo del docente risale al 19 febbraio 2020, e dice: “L’alunno usa in classe una bomboletta di deodorante con accendino provocando una fiamma libera”. E voi, avete mai rischiato di essere sospes* a scuola?

@luigi.salemi

✨sono stato sospeso✨ prova sul mio profilo ig

♬ suono originale – Luigi Salemi

[FOTO: TikTok]