in

Luca Itvai, il tiktoker italiano è stato ucciso dal compagno della mamma: “Voleva proteggerla” – l’ultimo video!

Luca Itvai, il 22enne tiktoker di Agrigento, è stato ucciso dal compagno della madre: voleva difenderla dai soprusi.

Queste sono quelle notizie che non vorremmo mai scrivere. Un ragazzo italiano di 22 anni, che su TikTok era molto conosciuto con 1,7 milioni di follower, è stato ucciso dal compagno della mamma. Stiamo parlando di Luca Itvai (il cui vero nome era Luca Pisciotto), un italiano di Agrigento (Sicilia) che però si era trasferito a Liegi, in Belgio, assieme alla madre. Infatti i suoi video su TikTok sono principalmente in inglese o francese.

Luca è morto perché è stato ucciso dal compagna di sua mamma. L’uomo stava commettendo dei soprusi nei confronti della mamma del ragazzo, che stava per essere strangolata. Luca si è intromesso per difendere sua madre ma è stato colpito da una coltellata alla gola, che è stata fatale. Purtroppo per Luca Itvai non c’è stato nulla da fare, e se n’è andato. Dopo aver ucciso il ragazzo, l’uomo è scappato, ma poi si è costituito alla polizia belga.

Una notizia davvero tragica. Il suo ultimo video sul suo profilo, che trovate qui sotto, era stato pubblicato un giorno fa ed era un POV. Solo poche ora più tardi rispetto a quella pubblicazione è successa l’impensabile. Ora la sezione dei commenti di quel suo ultimo video è stata riempita da messaggi di affetto e cordoglio. Noi facciamo le più sentite condoglianze alla mamma di Luca. Ci stringiamo attorno al suo dolore.

@luca_itvai #pov Elle me quitte pour un autre… (Insta: luca.itvai) #fyp #foryou ♬ som original – CALL ME PAULO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.